ANTEPRIMA: le maglie dell’Inter 2013-2014 disegnate da Nike

23 gennaio 2013 by  

Dopo la succosa anteprima per i cugini rossoneri siamo riusciti a ottenere informazioni affidabili sulle nuove maglie dell’Inter 2013-2014 disegnate da Nike.

La prima maglia ha le strisce più strette rispetto alla divisa 2012-2013, sette in totale di cui quattro nere e tre azzurre. La tonalità dell’azzurro è forse la novità più eclatante: nelle immagini fornite da Todo Sobre Camisetas possiamo notare come Nike abbia scelto un colore decisamente scuro, quasi un blu navy.

Maglia Inter 2013-2014 Nike anteprima

Retro maglia Inter 2013-2014 home

In un Nike store cinese è comparsa la foto di una maglia versione Authentic con una particolare soluzione adottata sul retro.

Inter leak home 2013-14 Nike

In trasferta torna il tradizionale completo bianco con un colletto alla coreana e il bordo delle maniche in nero e azzurro, comprensivo di un bottone per il risvolto. Lo stemma dell’Inter è monocromatico in azzurro, lo sponsor Pirelli è nero.

Immancabili i fori sui lati per favorire la traspirazione nelle maglie da gara, sugli spacchi laterali c’è un tassello azzurro con il biscione. Le immagini che seguono sono state scattate da un utente di Interfans, il quale ogni anno anticipa l’uscita delle casacche nerazzurre.

Anteprima maglia Inter away 2013-2014

Inter shirt 2013-14 leak

I colori sono falsati a causa della luce, l’azzurro si confonde con il nero

-

I calzoncini ed i calzettoni sono sempre bianchi con dettagli in azzurro.

Un’altra grande novità di Nike riguarda le maniche lunghe che nel 2013-2014 non dovrebbero più essere prodotte. Nelle foto ufficiali del colosso americano, infatti, sono state utilizzate le tanto criticate sottomaglie termiche già viste indosso a molti calciatori.

Cosa pensate di queste prime anticipazioni?

CONDIVIDI SUI SOCIAL NETWORK

Forse potresti trovare interessante anche...

Commenti

  1. giopé scrive:

    non male

    • adb95 scrive:

      detta a due parole non sembrava una grande idea, a guardarla a prima vista l’idea del blu scuro (per fortuna non così scuro come avevo immaginato) non sembra male. Le strisce sono fatte bene poi

  2. Fra7 scrive:

    Mi ispira la prima, un po meno la seconda.

  3. TDX scrive:

    Non so come mai ma a immaginarmela la away mi intriga assai
    per la home quasi nera aspetto le foto perche in questo caso sarebbe diciamo un azzardo e sappiamo bene che possono pagaree bene o essere dei flop. vedremo!

  4. ciobi1984 scrive:

    Mamma mia che roba brutta… soprattutto la decisione di Nike di bandire le maniche lunghe! E’ una vergogna, il calcio sta perdendo tutto il fascino di un tempo… anche a Gubbio sono 3-4 anni che non esistono più maglie a maniche lunghe (per risparmiare, chiaramente…) e lo spettacolo è desolante… perchè una manica è di un colore e una di un altro e le maglie termiche che vengono messe sotto non c’azzeccano un’acca! Cmq questa divisa dell’Inter, se confermata, è veramente anonima. E basta con questi scudetti monocolore…!

  5. corry_32 scrive:

    che cacchiate ormai queste sottomaglie!!!probabilmente lo fanno solo per marketing…ma a me personalmente non vanno giu!!! preferisco la maglia a manica lunga piuttosto che il sottomaglia!…detto questo commentando solo il disegno qui sopra,non mi piace l’idea dello stemma monocolore,ma complessivamente è semplice e carina! :)

    • Paolo73 scrive:

      Con queste orribili sottomaglie i giocatori, invece di dover disputare una partita di calcio, sembra debbano correre una tappa a cronometro del Giro d’Italia… manca solo il casco aerodinamico e il gioco è fatto!

  6. Fab scrive:

    Peccato che nella seconda maglia non vi sia almeno un po’ di nero; carina l’idea dello stemma monocolore per variare.
    Per la prima non riesco a giudicare senza una foto, mentre non posso che essere critico nei confronti della rinuncia alle maniche lunghe. Capisco l’uso di sottomaglie nelle categorie dilettantistiche inferiori dove sono le squadre a pagarsi i completi, ma in serie A non esiste.

  7. ccc scrive:

    la away non è il massimo, speriamo nella home

  8. GianGio87 scrive:

    Sinceramente questa corsa al risparmio sui costi di produzione da parte di nike mi disgusta. anche se sono Juventino per me le maglie dell’inter devono essere nerazzurre ben distinguibili e bianca la seconda (da alternarsi con una di diverso colore per spezzare la monotonia del solito abbinamento)

  9. Moa scrive:

    Oddio no ancora una maglia scurissima…ma siamo o no i neraAZZURRI? Io riproporrei un “azzurro” che poi è blu come quello dei primi anni ’90.
    Già quest’anno la cupezza la fa da padrone per la prima.
    Spero di ricredermi.

    • Paolo73 scrive:

      Sono d’accordissimo, da lontano si vede tutto ‘blu notte’, ed è triste. Io invece adoravo l’azzurro vivace usato per le tenute del periodo ’91-’95, quello in cui giocavano, per intenderci, Ruben Sosa, Bergkamp, etc. Era un’Inter perdente, ma almeno si utilizzavano delle belle divise da gioco. Tra l’altro, io tornerei ad utilizzare i pantaloncini e i calzettoni azzurri con inserti neri (e dorati). La maglia home la vedrei bene a 5 strisce nere (tra cui quella centrale) e 6 azzurre, il colletto a polo (o a girocollo con laccetti) e bordi manica color ‘oro chiaro’, visto che è ufficialmente il terzo colore societario.
      La maglia away mi sarebbe piaciuta bianca con la croce rossa per tre/quarti, mentre all’altezza dello stemma una banda verticale a doppia striscia nerazzurra, bordi manica e colletto nerazzurri.
      Vedrei bene anche una terza divisa interamente color oro chiaro, cangiante, con molti richiami nerazzurri, la cui maglia (con banda orizzontale nerazzurra) riproponga il simbolo del biscione.
      Troppo complicato? A qualcuno potrebbe piacere?

      • chuck scrive:

        dovresti essere tu lo stilista nike per l’inter, sono perfettamente daccordo su tutto!!

        • Paolo73 scrive:

          Grazie , eeeh magari!
          Un po’ di anni fa ci avevo pure provato, spedendo sia in Società sia alla Nike alcuni disegni che avevo fatto, ma ovviamente non me li hanno considerati per nulla. Hanno già (purtroppo) i loro designer; che li pagherebbero a fare?? Ma anche Moratti stesso, che da quando è arrivato ha eliminato l’azzurro vivace per mettere quello cupo… che gusti barbari!

      • Paolo73 scrive:

        Dimenticavo i numeri di maglia: per la home avevo pensato a delle cifre in stile classico bianche con effetto tridimensionale color oro, oppure in stile digitale, sempre bianche contornate oro. A parole sembrerebbe pacchiano, ma assicuro che dopo averlo disegnato (mi rincresce, ma non ho più la mia “produzione” per dimostrarne l’effetto) risulta piuttosto bello a vedersi. Per la away 1, ovviamente, i colori saranno al contrario: neri con effetto tridimensionale oro. Riguardo la away 2, neri con effetto tridimensionale azzurro…

      • Superfity scrive:

        mamma mia?!?!
        discordo su tutto!!!
        proponi
        1)pantaloncini e calzettoni azzurri ?!?!?
        2) colletto a polo con LACCETTO?!??!
        3) bordi ORO..??!?!?
        4) numeri tridimensionali ?!?!?

        a sto punto mettiamoci pure qualche pallino verde (dato che il biscione è verde) e il CAPOLAVORO è fatto…Dai non scherziamo…posso capire che l’azzurro sia troppo scuro (infatti è un blu) ma la maglia proposta da NIKE per la prossima stagione è davvero ben fatta (come quella di quest’anno del resto)

        • Paolo73 scrive:

          I pallini verdi per rendere la mia proposta ancora più ridicola ce li hai messi tu. È logico che le mie idee possano non piacere, ma quello che intendo dire è che se ogni anno si alternassero un po’ gli stili e i colori per accontentare a turno un po’ tutti noi appassionati di estetica non sarebbe male, almeno secondo me.
          La maglia home ufficiale 2013/’14 la sto vedendo solo ora per la prima volta e non mi dispiace, anzi. Però il blu e il nero non s’intonano affatto; lo dice chiunque s’intende un minimo di stile. L’azzurro più chiaro e il nero staccano meglio, e qui i pantaloncini neri d’ordinanza vanno benissimo. Ma con la prossima home ci vorrebbe qualcosa che faccia contrasto, tipo i calzoncini bianchi, sennò è tutto troppo cupo.
          La Juve ha variato spesso nell’ultimo ventennio i calzoncini bianchi con quelli neri; la Roma fino a pochi anni fa usava quelli rossi come la maglietta, poi ha deciso di tornare al bianco; il Napoli dai pantaloncini bianchi alla divisa completamente azzurra; la Lazio pure (l’anno scorso addirittura blu). Per non parlare delle società francesi e tedesche, che ogni due per tre cambiano totalmente gli abbinamenti delle loro divise. L’Inter stessa nel 2007-’08 usò i calzoncini bianchi, mentre l’anno successivo adottò i calzettoni blu, e nessuno si lamentò. Non vedo perché una volta ogni tanto non si dovrebbe vedere qualcosa di nuovo, visto che sempre di marketing si tratta?

        • Paolo73 scrive:

          A proposito di colletto a girocollo con laccetti (non a polo, come hai capito tu), guarda da questo stesso sito l’Atalanta cosa ha fatto per celebrare la Coppa Italia del ’63. http://www.passionemaglie.it/2013/05/dea-celebra-passato-maglia-speciale-coppa-italia-1963/ Vedi e giudica se fa davvero così schifo…

      • Fly scrive:

        No, no! Calzoncini assolutamente neri, quelli sono i soli calzoncini che la prima divisa dell’Inter debba avere, poi i calzettoni azzurri vanno anche bene, una tantum.

        E la tonalità di azzurro deve essere o come quella degli anni 60-70, o leggermente più scura, ma non blu scuro e nemmeno l’azzurro ‘Napoli’ degli anni 90.

        Per la maglia di riserva, la crociata serviva a festeggiare il centenario, quindi riproporla così quando pare e piace non mi trova entusiasta, a me basta sia bianca con inserti nerazzurri come e dove si voglia.

        La terza mi va bene di qualsiasi colore, anche quella di quest’anno non era così male, non ricordava il Milan essendo interamente rossa (anzi secondo me più il Liverpool). Mi piacerebbe tanto vedere una divisa con maglia arancione e pantaloncini neri stile Olanda.

        • Paolo73 scrive:

          Ad esempio, a me non piace l’abbinamento arancione-nero che proponi tu, ma per questo genere di discorso ogni proposta ci può stare. Quello che piace ad altri può piacere anche a me oppure no, e, viceversa, quello che garba a me può piacere a qualcun altro mentre alla maggioranza può fare schifo; è normale che sia così. Come si dice, “de gustibus non disputandum est”…

      • andrea scrive:

        hai ragione sulle maglie però l’ inter ha vinto anche 2 coppe uefa,non ha perso sempre in tutte le competizioni.

        • Paolo73 scrive:

          Giusto, infatti io a quell’Inter sono rimasto molto legato, forse perché ero un po’ più giovane e la passione era più forte. Dico di più: se l’ex presidente Pellegrini avesse avuto la stessa disponibilità economica che Moratti ha avuto fino a qualche anno fa, forse avrebbe fatto scelte migliori, sia come staff dirigenziale sia come acquisti indovinati, e probabilmente la bacheca dell?inter avrebbe qualche trofeo in più, almeno secondo me…

  10. Amerigo scrive:

    Questa seconda divisa mi sembra molto elegante, di gran classe!
    Immagini sulla prima maglia ce ne sono?

    • passionemaglie.it scrive:

      C’è una foto di un dettaglio da cui non si vede molto se non il colore e lo spessore delle righe. Impossibile azzardare una riproduzione.

  11. Crow scrive:

    Avrei visto bene una maglia bianca con righine orizzontali nerazzurre molto sottili

  12. pongolein scrive:

    l’azzurro dell’inter DEVE vedersi, ricordo alcuni completi del passato, più o meno recente, con una tonalità accesa di azzurro che riusciva a “staccare” dal nero e faceva un effetto bellissimo. Penso per il passato ad alcuni modelli degli anni 80, invece più recentemente penso agli anni dei trionfi prima del 09/10.
    La tendenza fa si che l’azzurro sia diventato un blu a tutti gli effetti, ed è francamente difficile discriminare in lontananza le strisce, che sembrano solo nere!

    Aspetto di vederle per giudicare, ma l’azzurro dell’inter è bello, renderlo più scuro è quasi mortificarlo, e questo non mi piace.

    Nella maglia away trovo intollerabile la modifica dello stemma che diventa monocolore….oltre che essere oltraggioso, è francamente brutto.

    Insomma, sembra continuare la tendenza scadente dei modelli nike, ma ripeto, prima di giudicare bisogna vedere tutti i modelli completi.

    • Valerio scrive:

      Un esempio di azzurro: quello della maglietta Umbro 1997/98 (Primo anno di Ronaldo all’Inter)?

      • pongolein scrive:

        esatto, usando un po’ di fantasia e senza voler fare forzature eccessive, si potrebbe ipotizzare che la maglia dell’inter potrebbe essere realizzata dall’apposizione di linee nere sulla maglia della nazionale.
        O almeno questo è il mio punto di vista.

        • dubliner04 scrive:

          Beh porta pazienza ma bisogna essere un po daltonici per confondere le righe blu da quelle nere….

        • pongolein scrive:

          perchè tu allo stadio distingueresti due strisce di colori così scuri? Ok voler difendere a oltranza qualcosa, ma così si rasenta il ridicolo…

  13. MARCOPANTERONE scrive:

    Immagino le notti insonni dei designer Nike per creare sittanti capolavori…

  14. DY scrive:

    La casacca away “monocromatica” bianca, con lo stemma in negativo in blu, mi intriga molto! (sarà che mi piace molto questo tipo di grafica minimale, inoltre lo stesso stemma dell’Inter si presta molto a questo tipo di colorazione).

    Invece di una maglia home quasi ‘total-black’ non so davvero che dire… per i tifosi nerazzurri, prevedo una divisa away splendida, e una divisa home deludente.

  15. giglio66 scrive:

    Io però focalizzerei l’attenzione dell’anteprima su una cosa: La Nike sta proponendo anche in Italia (come ha già fatto e realizzato in UK) di modificare il logo della società !!!! Cioè avete letto bene ????? Il logo sarà monocromatico, cioè di un colore unico !!! Questo significa ancor di più perdere l’appartenenza….

  16. Cosimoskinner scrive:

    Gli ultimi anni della Nike con l’Inter sono davvero disastrosi (2009/2010 ultimi completini decenti)
    Le righe strette ed il colletto (a polo?) sono quelli della stagione 2011/2012? mi auguro fortemente di no, speriamo bene per questa nuova tonalità di blu.
    Sulla seconda maglia c’è poco da inventare, non sembra male il look “total white”, male il logo monocolore, che si può azzardare solo se si hanno più di due maglie (ex: roma con il lupetto)
    Con l’Inter si potrebbero sperimentare diverse soluzioni simpatiche come terza maglia (All Black – All Blue – Giallo – Dorato) ma la Nike ha la pessima abitudine di produrre due maglie l’anno, utilizzando la away dell’anno precedente come terza.

    davvero deprecabile l’abbandono della manica lunga, che ho sempre associato a giocatori eleganti (Javier Zanetti), i più aggressivi li ricordo anche in inverno con manica corta e guanti (senza sottomaglia).
    Passione Maglie, perchè non dedicare un bel topic e magari un sondaggione alla questione del momento (estinzione della manica lunga / sottomaglie) ?

    • pongolein scrive:

      quoto tutto, anche la scelta discutibile di rinunciare alle maniche lunghe “obbligando” i giocatori all’uso delle sottomaglie

  17. Benco scrive:

    Bellisima

  18. squaccio scrive:

    Mi spiace che la nike dopo aver prodotto 2 capolavori come le maglie di 2 campionati fa sta concentrando tutto il peggio che si possa trovare o non trovare in una maglia dell’Inter (per me):

    quest’anno maniche mocolori e fon da bancarella nella prima e colore rosso che stacca poco nella wawy (visto che sono molte le squadre rossoblu in Italia);

    da quello che leggo abolizione delle maglie a maniche lunghe,scudetto mocolore e maglia away minimalissima.

    Sinceramente le straboccio così come stravieterei le sottomaglie indossate sulle maglie a maniche corte che danno un effetto ottico orribile.
    Magari diminuirei la produzione perchè si vendono + quelle a maniche corte; ma abolirle mi sembra troppo.

  19. Torto #13 scrive:

    Mi auguro che la tonalità di azzurro sia la medesima sia per la maglia home che per la away, non avrebbe senso avere un azzurro scuro (quasi blu) per la home e un azzurro “Inter” per la away.
    Ad ogni modo il fatto che la maglia home possa sembrare quasi nera non mi entusiasma. I colori per una squadra di calcio sono tutto (o quasi) visto che è l’elemento che la rende unica e riconoscibile; cambiare la tonalità di colore e rendere la maglia quasi monocromatica sarebbe come voler nascondere i propri colori, quasi vergognarsene. Non mi sembra una buona idea.
    Per ciò che concerne la maglia away sono (e lo sarò sempre) contrario agli stemmi del club monocromatico o privati dei colori originali. Per l’Inter però la cosa potrebbe essere non male se sulla maglia venissero apposte solo le lettere FCIM che compaiono al centro dello stemma, tralasciando tutto il resto (cerchi e stella); così non sarebbe male. Ad ogni modo questa ipotesi di kit away dell’Inter quasi in total-white è elegante, ma non mi convince del tutto: penso che un po’ di nero-azzurro nella divisa away debba comparire (fascia orizzontale, diagonale, verticale, ecc).

    • Torto #13 scrive:

      Ah, boiata assurda non produrre più maglie a maniche lunghe, in favore di un utilizzo costante in inverno delle (odiose) sotto maglie a maniche lunghe.
      A mio parere le maglie a maniche lunghe sono molto più eleganti di quelle a maniche corte.

  20. Paolo scrive:

    Mmh, interessante. La Away così mi piace molto, per la Home sono un po’ combattuto: generalmente il blu scuro sta bene con le strisce larghe non con quelle strette!

  21. V scrive:

    in terza categoria se ti esce un centimetro di scaldamuscolo ti fanno le menate, in serie a tutti con le maglie termiche!
    io dico: ma se scegli la manica corta non puoi mettere anche la maglia con la manica corta???

    • V scrive:

      intendevo la maglia ternica!

      • vigne scrive:

        penso faccia freddino per alcuni magari a febbraio con la maglia a maniche corte…comunque se le maglie termiche o gli scaldamuscoli sono dello stesso colore (o del colore principale) della maglia, non ti romperanno mai :)
        se hai pantaloncini bianchi con scaldamuscoli viola, allora lì… :)

  22. Benco scrive:

    il blu scuro, può essere che la foto che avete visto era scura??

    • passionemaglie.it scrive:

      Lo escludo, nella stessa foto si vede un altro indumento blu ed è molto più chiaro. Inoltre è molto scura a detta di chi l’ha vista dal vivo.

  23. Becks scrive:

    Ma chi se ne frega delle maglie termiche, tanto sono del colore della prima maglia o neutre…l’importante sono le maglie della squadra…secondo me è molto meglio la maglia termica, sia per comodità che per design (le maglie con le maniche lunghe, sinceramente, non si possono vedere…sembrano delle felpe…)

    • passionemaglie.it scrive:

      Ognuno ha la sua opinione, in alcuni casi a me piace più la manica lunga ad esempio ;)

    • pongolein scrive:

      porti il nick (o forse alludi alla birra, non so) di chi delle mani lunghe ha fatto un marchio di fabbrica…ovviamente è una questione di gusti, ma le maniche lunghe sono elegantissime e sempre affascinanti.

    • Becks scrive:

      @PM: rileggendo il mio messaggio sembra un attacco a chi odia le sottomaglie…ovviamente non è così, sono il primo a dire che i gusti sono gusti :) solo che in alcuni commenti (non solo a questo articolo) noto delle posizioni quasi fondamentaliste che mi sembrano esagerate…

      @Pongolein: la manica lunga mi ricorda quando da piccoli ci si allenava d’inverno con lo scacciacqua (per i più moderni, k-way) e questo, alla prima folata di vento, si gonfiava rendendo la corsa quasi impossibile…ancora oggi, se vedo le immagini di un qualche giocatore (come il Beckham da te citato, per esempio) con le maniche lunghe mi sembra di vedere un aquilone che corre…P.S. il mio nick si rifà al mio cognome…certo non mi dispiacerebbe avere il piede di Beckham (e non solo) :D

      • pongolein scrive:

        ahaha commento molto simpatico =) Beh la terza ipotesi per il tuo nick era ovviamente un diminutivo di nome o cognome.
        Ora che mi hai spiegato il tuo punto di vista, non posso che rispettare ancora di più la tua opinione!

    • Paolo73 scrive:

      Boh, le maniche lunghe sono esistite da quando è stato inventato il gioco del calcio e nessuno aveva mai mai posto il problema. Va beh, per me è una nuova trovata di marketing, così chiunque voglia farsi una partitella quando fa freddo si comprerà magari entrambe, maglia + sottomaglia, per la gioia di Nike & Co…

  24. zagorakis scrive:

    maglia away che, con un pò più di nero, non sarebbe stata male, invece così sembra la maglia away di una squadra che ha come colori sociali solo l’azzurro. Il fatto che non vengano più prodotte maglie a maniche corte non mi sorprende, ormai sono diventate una rarità e credo che molti calciatori trovino molto più comoda questa soluzione

  25. MatSen scrive:

    Mi piacerebbe vedere un’immagine del blu della prima maglia
    La seconda, vista così, mi piace
    Per rispondere alla domanda maglia termica si o no?
    Io non ho nulla in contrario, anzi d’inverni tengono ben caldo il corpo, magari maglia termica lunga con sopra una maglia a manica lunga potrebbe essere la soluzione migliore

  26. vigne scrive:

    le maniche lunghe non saranno in vendita (come in questa stagione per juve ed inter, dove mancano alla vendita anche le maglie dei portieri), ma credo proprio che i giocatori le utilizzeranno ancora…

  27. Michael Semprini scrive:

    Scempio.
    Scriverò il prima possibile mail di protesta sia all’Inter che alla Nike. Mi sono stancato di tutti questi cambiamenti insensati proposti nelle ultime stagioni.
    E lo scudetto monocromatico, ed il blu anziché l’azzurro, e l’abolizione delle maniche corte. Stanno violentando la storia di una società centenaria, oltre che quella delle divise da calcio!
    E’ tanto difficile attenersi alla tradizione, cambiando solo piccoli particolari per rendere uniche e caratteristiche le annate? Vedo che fino ai primissimi anni 2000 ci riuscivano! Lo stemma è uno solo, e reca i colori sociali: se non è oro-bianco-nero-azzurro, allora non è lo stemma dell’Inter! Se la prima maglia è neroblu, anziché nerazzurra, allora non è la maglia dell’Inter! E le maniche lunghe sono SEMPRE esistite nella storia del calcio, non ha senso abolirle!
    Sono in*azzato come una biscia.

  28. Angelo scrive:

    Non mi sembra male come maglia…sono proprio curioso di vedere che effetto farà lo stemma monocolore sulle nostre maglie…non c’è una bozza della prima maglia invece?

  29. lorenzo70 scrive:

    meglio questa away (poi per me cio’ che e’ classico e semplice e’ sempre migliore) che quella di quest’anno. pero’ sarebbe stato meglio “trattare bene” la home e sbizzarrirsi sull’altra.
    oscene ovviamente le magliette termiche che spuntano dalle maniche corte.

  30. ciguy scrive:

    DA MILANISTA:
    - [NEGATIVO] Penso che ormai l’Inter abbia svenduto i propri colori sociali alla Nike, che da “nerazzurri” li ha fatti diventare i “neroblù”.
    Questo è qualcosa di molto negativo e di cui, a mio avviso, si parla poco (rispetto, per esempio, al “caso Roma”).
    Questi sono i colori che dovrebbe avere
    [img]http://www.interfc.it/Misura.jpg[/img]
    poi, certo che se non si “ribellano” i loro tifosi, chi altro avrebbe il diritto di farlo? Credo nessuno.

    - [POSITIVO] Dato che non sono un “estremista purista”, ma sono pronto anche ad accogliere positivamente le novità che vengono proposte (altrimenti, e su questo mi trovo in “polemica” con molti: SE LE MAGLIE FOSSERO SEMPRE FEDELI RIPRODUZIONI DELLA TRADIZIONE, CHE LE SEGUIREMMO A FARE? SAREBBERO SEMPRE IDENTICHE!), a mio avviso quest’away (da come sembra) è molto bella ed elegante.
    Il fare tutto in azzurro (perché qui, sì, mi sembra azzurro), compreso il logo societario NON LO TROVO AFFATTO UNO SCANDALO, come denunciano in molti!
    Negli anni ’80/’90 i loghi venivano addirittura cambiati o sostituiti con altri, E QUELLE MAGLIE VENGONO OSANNATE E PRESE COME MODELLO DA QUASI TUTTI, ora perché se si ritocca un po’, in chiave moderna, un logo si monta su tutta sta polemica?
    D’altronde la Nike non ha certo reinventato il logo dell’Inter!
    L’ha semplicemente reso monocromatico, per ragioni, secondo me, di “eleganza” rispetto alla divisa complessiva, e io la trovo una soluzione molto ben riuscita!

    • DY scrive:

      ciguy, concordo in toto col tuo commento! ;-)

      Quello che sta facendo la Nike coi colori nerazzurri – ovvero la trasformazione in “nero-blu” – è una cosa che da anni sta passando in secondo piano, a differenza di quanto avviene in altre piazze calcistiche; trovo assurdo che poi che, come quest’anno, i tifosi (o meglio, una parte della curva) concentrino i loro rimbrotti su una casacca away rossa, pittosto che sull’escalation dei colori sociali della prima maglia.
      Forse l’ultima a saper interpretare i colori nerazzurri è stata proprio la Umbro ( http://img.plug.it/sg/sportuni/upload/ron/0022/ronaldo-5.jpg ). Dall’ingresso di Nike, è iniziata una girandola di tonalità d’azzurro, alcune volte azzeccata, altre veramente campate in aria (mi ricordo una maglia del 2000 dove, per un particolare effetto cromatico, vista in alcune foto l’azzurro sembrava viola… http://cdn.bleacherreport.net/images_root/slides/photos/000/498/112/1570189_display_image.jpg?1289514067 ); probabilmente solo la maglia del Centenario è stata quella fedele ai veri colori nerazzurri ( http://www.francobrain.com/inter-100-maglia.jpg ).
      Paradossalmente, bussando dall’altra parte della città, ricordo come il Milan fino alla metà degli anni ’80 utilizzasse un rosso di base molto scuro, che dava poco contrasto ( http://webzoom.freewebs.com/acmilanfootballshirts/photos/La-leggenda-del-Milan/ac%20milan%201985-86%20maldini.jpg ); fu la Kappa nella stagione 1987-1988 ad inventare un nuovo rosso “brillante” che di fatto è quello da allora utilizzato sulle maglie rossonere ( http://webzoom.freewebs.com/acmilanfootballshirts/photos/La-leggenda-del-Milan/ac%20milan%201987-88%20gullit.jpg ), anche se nelle ultime stagioni sembra che Adidas stia riproponendo un rosso più scuro e più vicino a quello tradizionale.

      Concordo anche sul tuo non essere un “estremista purista” :-D . Onestamente non capisco la pioggia di critiche per lo storico stemma nerazzurro virato in monocromo… addirittura qualcuno parla di sacrilegio… il sacrilegio, nel caso dell’Inter, venen compiuto negli anni ottanta, quando per tutto il decennio venne accantonato lo storico stemma ed utilizzato un osceno logo con scudo bianco e biscione! ( http://digilander.libero.it/profetadelgoal/inter1980/inter_stemma_1980.png ). Io trovo una soluzione affascinante ed elegante la scelta dello storico logo momocromatico – inoltre in grafica se un logo “funziona” anche in negativo, vuol dire che è un logo bello, funzionale e riconoscibile… proprio come lo stemma dell’Inter! (e lo dico da juventino) ;-)

      • ciguy scrive:

        Commento più puntuale, preciso e condivisibile non potevo riceverlo! :)
        Sul rosso del milan..beh forse il rosso ha meno “sfumature” rispetto al blu (che può andare dal celeste Lazio al Blu notte), o comunque, pur avendone altrettante, a meno che non vai sull’arancione o sul bordeaux/granata, è meno facile coglierne la differenza.

        Non resta che aspettare di vedere il reale colore in foto, nella “speranza” di essere, almeno in parte, smentiti.

      • Michael Semprini scrive:

        Quella di cui parli per le tonalità di “viola” è la casacca della stagione 2001/2002. Nella foto pare sì viola, ma c’entra veramente nulla con la realtà. C’è uno strano effetto nell’immagine che hai pubblicato, per il quale pare relamente di quel colore. Ma possiedo nella mia collezione tale maglia, e si può dire che quel blu sia tutto meno che viola, assolutamente. ;)
        Fra l’altro è pure una bellissima maglia, con strisce di trama traforata a squame di serpente sui fianchi.

        • DY scrive:

          @Michael Semprini, infatti avevo scritto che “in foto” sembra tendere al viola :-D (è un po’ come l’effetto del ‘Rosso Ferrari’, che in televisione tende all’arancione). Alcuni colori dal vivo sono perfetti, ma poi se visti attraverso altri mezzi sembrano “diversi”.

  31. pongolein scrive:

    in ogni caso fare peggio delle maglie di quest’anno è impossibile, quindi almeno nel template, nel taglio della divisa, nel colletto, mi aspetto qualcosa di più.
    Le maglie di quest’anno sono banali, disarmoniche, dozzinali e “piatte” come mai nella storia dell’inter…i bauscià meritano divise più nobili!!!

  32. Cigno di Utrecht scrive:

    Ricollegandomi a molti commenti, vorrei dire la mia sulla questione maniche lunghe/corte e sottomaglia termico. Credo che nei mesi più freddi il sottomaglia termico sia quasi indispensabile (io vivo in Trentino), visti anche i materiali superleggeri di cui sono fatte le maglie. Non capisco perché gli indumenti termici non si possano indossare sotto una maglia con le maniche lunghe, evitando l’orrendo effetto che fa ad esempio nel caso del Milan vedere giocatori con più di metà braccio completamente in rosso. Un’altra alternativa sarebbe produrre delle maglie a manica lunga pensate per l’inverno, risolvendo così del tutto il problema.

  33. mapu1739 scrive:

    Io personalmente preferisco molto le maglie solo a manica corta.
    Prima di dare giudizi affrettati aspetterei di vedere la vera maglia away (questo è solo un disegno) e la home..

  34. Swan scrive:

    Questa divisa away all white mi sembra davvero troppo semplice e noiosa, nulla di accattivante ma neanche di tradizionale visto lo stemma modernizzato monocolore, per me un oltraggio a prescindere.
    Maglia bocciata. Riguardo le maglie in generale per me dovrebbero essere tutte a maniche corte, quando giocavo (tra prima e seconda categoria), di inverno ci obbligavano ad usare il kit a maniche lunghe che rimboccavo appena indossata la maglia. Se corri per 90 minuti il freddo non lo soffri.

  35. squaccio scrive:

    Personalmente sulla questione maniche lunghe/corte sto dando un giudizio prettamente estetico perchè so bene che anche d’inverno si puo’ giocare a maniche corte, magari con un’altra maglia a maniche corte sotto.

    Però dal punto di vista estetico è orribile vedere per esempio Vucinic con mezzo braccio bianco e l’altro bianconero;
    Boateng con mezzo braccio rosso ed il resto con strisce bianche;
    i giocatori della Roma che indossano la sotto maglia con la maglia a maniche corte hanno il bordino del polso sull’avambraccio;

    spessissimo poi non ha neanche lo stesso colore per le maglie a tinta unita…

    a me sembra una tamarrata assurda e ricordo che quando si giocava a calcetto 15 anni fa chi giocava in questo modo per sfoggiare magari la maglietta della propria squadra a maniche corte anche di inverno veniva additato come “salsicciotto” (dai + buoni)………….

  36. Fubu scrive:

    A me la cosa che interessa di più per i kit dell’anno prossimo non sono le maglie in sé ma Il FONT ORRENDO DI QUEST’ANNO! Non si può vedere! Spero lo cambino… Quello della stagione 2009/2010 e 2010/2011 era perfetto!

  37. Danilo scrive:

    L’immagine della prima?

    • passionemaglie.it scrive:

      Abbiamo solo la foto di un dettaglio (che non divulgheremo) da cui non si vede molto se non il colore e lo spessore delle righe. Impossibile azzardare una riproduzione.

  38. Marco scrive:

    Trovo la maglia manica corta sopra la sottomaglia termica una delle cose che le FIFA dovrebbe proibire!
    Romanda un “senso di sbraco” unico :(

  39. Liar89 scrive:

    Molto interessante ora sono ancora piu curioso.

  40. Simone scrive:

    Senza un po’ di nerazzurro sul petto non mi piace molto.

    Che ne dite di questa rivisitazione del ghiacciolo? :D

    http://i.imgur.com/akeZTjs.png

  41. MEFISTO scrive:

    Aborro lo stemma societario monocolore…..non mi avranno mai!!

  42. Tux scrive:

    giudicando al momento solo la descrizione a parole, suggerirei alla Nike di scurire il nero della maglia dell’Inter anziché l’azzurro. Quella di quest’anno sembra quasi azzurro e blu navy…

  43. Ale scrive:

    Non so se l’ha gia scritto qualcuno, ma piuttosto dello stemma monocolore, mi piacerebbe tornasse, solo sulla away, lo stemma anni 80, il biscione con barra bicolore in diagonale… come ha fatto la roma qualche hanno fa, stemma storico sulla prima, lupa sulla seconda

  44. FDV scrive:

    Di base non mi piace che le maglie bianche abbiano inserti di uno solo dei colori sociali, ma in questo caso gradisco lo stile minimal, in particolare dello stemma monocromatico che si presta bene a questo utilizzo.

  45. Il rov scrive:

    Da tifoso milanista: la seconda mi pare brutta e troppo semplice, mentre la prima dalle descrizioni non dovrebbe essere male

  46. mb-- scrive:

    Mi accontento di non rivedere più il grigio scuro della prima maglia di quest’anno.

  47. rudiger scrive:

    Con lo stemma monocromo e le righine blu mi ricorda molte maglie del Real.
    Un minuto di silenzio per la scomparsa delle maniche lunghe. A causa di due brutti mali che non lasciano scampo (il cattivo gusto e la sciatteria) è infine morta l’eleganza.

  48. Fubu scrive:

    Solo io preferisco la sottomaglia termica rispetto alle maniche lunghe? Boh vabbè.

  49. thom scrive:

    Sempre la solita solfa..

  50. Bastian scrive:

    Concordo con Vigne, anche secondo me una netta minoranza continuerà ad usare le maniche lunghe (Zanetti sicuramente) mentre nei negozi verrà venduta solo la versione a manica corta. Questo abbasserà i costi di produzione ma non credo incrementerà le entrate, visto quanto costano in generale le maglie termiche. Oltretutto le sottomaglie fanno molto torneo amatoriale invernale tra amici.
    Che voi sappiate, l’azienda delle tre strisce invece cosa ne pensa delle sottomaglie che tolgono preziosi cm² di strisce?

  51. ste2479 scrive:

    se la nike toglie le maglie a maniche lunghe come faranno i giocatori inglesi??….che le mettono anche in giugno e luglio….

  52. Blue-Ringed scrive:

    Non mi convince l’away, penso che andrebbe sempre ”macchiata” con dettagli nerazzurri. Bocciata, troppo scialba!

  53. riccardo morgigno scrive:

    evviva torna il bianco in trasferta, rosso era assurdo. la prima maglia palata con righe più fitte come la juve è perfetta. le maglie con le maniche lunghe sono più eleganti!

  54. Mattedj scrive:

    Qualcuno bravo con i programmi di grafica fa una bozza della prima maglia?

  55. Luca scrive:

    Io non chiedo tanto alla Nike. Solo una maglia a righe nere e azzurre. Non nere e blu, non il nero che è un grigio scuro come quest’anno, non l’azzurro che ormai è un blu scuro e violaceo, indistinguibile dal nero se visto da lontano.
    Nero e azzurro. Non dovrebbe essere difficile.
    la maglia della juventus non la fanno grigia e beige, perdinci.

  56. Alex2k3 scrive:

    Vorrei solo ricordare che lo stemma originale dell’Internazionale era monocromo bianco e nero.
    Forse L’Inter è una delle poche squadre che possono permettersi di mettere sulla maglia lo stemma a 2 colori per una questione storica.

    • DY scrive:

      @Alex2k3, hai fatto bene a ricordarlo ;-) eccolo qui il primo stemma dell’Inter nel 1908 ( http://upload.wikimedia.org/wikipedia/it/2/20/Logo_inter_muggiani_1908.jpg ) disegnato da Giorgio Muggiani (pittore futurista, illustratore pubblicitario, dissidente del Milan e socio fondatore dell’Inter).

      Qui invece c’è una miscellanea di tutti i vari stemmi utiizzati dal club nerazzurro nella sua storia ( http://www.interclubverderio.it/Stemmi.jpg ); lo scudetto bianco col biscione, quello dello “scudetto dei record” ( http://u.goal.com/128100/128183.jpg ), non riesco proprio a digerirlo! :-D

      • Alex2k3 scrive:

        Grazie del tuo commento DY, molto bella la raccolta degli stemmi.
        A mio parere era forse peggio quello dell’ambrosiana rispetto al biscione degli anni d’oro.

    • vigne scrive:

      mmm…no no no… :)

      il primo stemma aveva il fondo dorato delimitato da un cerchio blu e uno nero con le lettere FCIM bianche

      non centra quella roba…c’ è su wikipedia, ma non centra nulla :)

      • Alex2k3 scrive:

        Si il primo stemma sulle divise fu quello, ma in origine lo stemma disegnato era monocromo, cosa molto diversa rispetto alla storia degli stemmi ad esempio di Milan o Chelsea che partirono subito con delle bozze con già i colori sociali.

        • vigne scrive:

          ma no, non basarti troppo su wikipedia :)
          quella magari sarà stata una bozza del disegno o qualcosa del genere :)
          ma lo stemma dell’ Inter non poteva essere bianco-nero :) eh :)

        • Alex2k3 scrive:

          Non mi baso su Wikipedia… io ho la storigrafia stampata della storia dell’inter… eheheh
          Wikipedia è strapiena di balle, detto questo penso che alla fine lo stemma ad un colore sia molto elegante, anzi dico pure che sarebbe aancora più d’impatto solo le lettere F,C,I,M grandi senza lo stemma intero, un po’ come fannno molti team con stemmi simili al nostro.
          Tutto questo solo nella away, la prima non si deve toccare mai.

        • vigne scrive:

          anche secondo me sta molto bene! :)
          per la storia dello stemma mmm :) devo approfondire ;)

        • DY scrive:

          Alex2k3 + vigne, essendo io un utente di Wikipedia mi state davvero facendo uscire dai gangheri!!! :-D . Su Wikipedia ci sono un sacco di cose corrette e verificate; è fisiologico che, con 1 milione di voci (appena raggiunte!) da controllare costantemente, ogni tanto arrivi qualcuno ad inserire cavolate, e facciamo sempre una fatica per istemare pazientemente tutto (considerando che siamo tutti volontari)… se volete un “Sapere” verificato al 100%, aprite il protafogli e compratevi la Treccani; è molto facile criticare qualcosa che è “gratuito” :-D (PM, scusa il lungo OT, ma ne sento a bizzeffe di discorsi del genere, e ho ritenuto giusto rispondere una volta per tutte).
          ____

          Detto questo, il primo stemma dell’Inter è quello che ho linkato sopra ( qui si vede ancora meglio la sua evoluzione storica: http://bellideroma.files.wordpress.com/2012/03/104-inter1.jpg )… che poi fosse monocromatico o colorato, poco cambia, il design era quello ;-) (e all’inizo del secolo, dubito fortemente che il colore trovasse una così vasta applicazione su brochure, documenti, pubblicazioni, ecc…).

          L’utilizzo dei loghi monocromatici è una cosa che si è sempre fatta, e che si continuerà a fare in futuro: la stessa Inter utilizza anche oggi il suo stemma virato “in bianco e nero” ( eh sì, vigne! :-D ) per le sue campagne di comunicazione ( http://www.intertiamo.it/wp-content/uploads/2012/07/milito_inter-pubblicit%C3%A0.jpg )

        • Alex2k3 scrive:

          Bravo DY!!!
          Io genralizzavo un po’ troppo, anche io sono utente wiki e so che le cose importanti sono verificatissime.
          Non volevo certo dire che Wiki è un covo di cavolate, ci sono errori come succede in qualsiasi sito,libro,biografia, ecc…

  57. Jabuka scrive:

    La prima maglia avrà un colletto a V ??????

  58. Jabuka scrive:

    ciò sarà un colletto polo francia nike o colleta polo brazil nike confederation 2012??

    http://www.footyheadlines.com/2013/01/nike-2013-brazil-confed-cup-shirt-leaked.html

  59. boom89 scrive:

    Secondo me la maglia è accettabile, niente di speciale ma sicuramente meglio di quella pre-triplete con gli inserti marroni!
    Per quanto riguarda l’azzurro è vero che spesso è rovinato da tonalità troppo scure ma penso che sia fatto per realizzare prodotti più vari e commercialmente vendibili ogni anno. Non pesso che l’intenzione di nike sia quella di rovinare la tradizione…anche se dopo aver visto quello che è stato fatto nell’anno post-triplete, maglia che rimmarrà storica per tutti i loghi dei trofei vinti, qualche dubbio mi viene!

    Per quanto riguarda il simbolo non so con certezza se la prima bozza era a colori o in bianco-nero, ma so con certezza che nel documento di fondazione c’era scritto questo: “Questa notte splendida darà i colori al nostro stemma: il nero e l’azzurro sullo sfondo d’oro delle stelle. Si chiamerà Internazionale, perché noi siamo fratelli del mondo.”
    Quindi secondo me era a colori…ripeto, secondo me!

    • Alex2k3 scrive:

      “Questa notte splendida darà i colori al nostro stemma: il nero e l’azzurro sullo sfondo d’oro delle stelle. Si chiamerà Internazionale, perché noi siamo fratelli del mondo.”
      Adoro questa frase… è quella che giustifica l’atteggiamento internazionalista dell’Inter e smentisce tutti i critici che la definiscono “poco italiana”.
      Detto questo hai ragione sullo stemma che era certamente a colori agli inizi, ma la prima bozza e il primo logo ufficiale furono proprio in bianco e nero… ovviamente si trattava del primissimo render dello stemma.

  60. William scrive:

    Aspetto foto per giudicare la prima.
    Quanto alla away, pare interessante e forse quel logo monocolore non starebbe poi così male.

    L’idea di togliere le maglie a maniche lunghe la trovo molto ma molto discutibile!

  61. Baron scrive:

    questa crociata contro le maniche lunghe è senza vergogna… non c’è paragone estetico tra maniche lunghe e sottomaniche… tra l’altro ho una maglia del manchester united a maniche lunghe e, ragazzi, è forse la bella che ho e grazie alle maniche lunghe, che le conferiscono un qualcosa che non so descrivere…

  62. carmine scrive:

    ragazzi mi dite perche’ i pantaloncini dell’inter hanno la mutandina interna????

  63. mic scrive:

    sono moooolto confortevoli! :-)

  64. carmine scrive:

    secondo me quelli ufficiali nn sn cn la mutanda… altrimenti sarebbe impossibile x i calciatori usare gli scaldamuscoli

  65. mic scrive:

    non mi sembrano molto originali.

  66. Luca scrive:

    La migliore maglia home dell’Inter credo sia stata quella che è intercorsa tra le stagioni 1991/1992 e 1993/1994: azzurro acceso distaccato dal nero.
    Molto belle anche le casacche home delle stagioni 1997/1998 e 2009/2010 (azzurro meno acceso, ma intenso).

  67. MiGiPe scrive:

    non un granchè

  68. MiGioPe scrive:

    ma quindi lo stemma non sarà monocolore ma tradizionale?

  69. Paolo73 scrive:

    Quando Moratti comprò Ronaldo fu quasi costretto a firmare a vita un contratto con Nike per la fornitura delle divise. La storia con il ‘Fenomeno’ finì male, in compenso ci è rimasto (purtroppo) di doverci sopportare questo continuo abominio di grafiche e colori (considero buone solo le maglie home del centenario, del triplete, e accettabile, per l’effetto visivo da lontano, quella pluridecorata ’10-’11, ma purtroppo sempre con un quasi blu al posto dell’azzurro). Le più orribili in assoluto, a mio parere, restano le home del biennio 1999-2001, quella del 2002-’03 e quella attuale, davvero inguardabile!

  70. alessandro scrive:

    Io desiderei ardentemente, sulla away, il riutilizzo dello stemma anni 80 (il biscione bianco con collo nero azzurro e bande trasversali neroazzurre), un pò come ha fatto la roma con la lupa…

  71. Magliano scrive:

    jersey view showroom nike!

  72. Paolo73 scrive:

    Ritornando all’anteprima sulla divisa away: altro che pulita e tradizionale, a me sembra l’intimo della salute!

  73. vittorio scrive:

    Vorrei dire la mia da grande collezionista….La nike ha rovinato le divise da calcio. Da quando è entrata la Nike nel mondo calcistico sono entrati tessuti dry fit per lo più orrendi, cartosi alla mano, la sensazione sulla pelle è come un effetto serra altro che innovazione, poi se ci si passa con l’ughia si sfilacciano subito, tutto per creare prodotti a bassissimo prezzo e senza qualità con il massimo guadagno. Adidas almeno al tatto ha una sua piacevolezza come anche la puma. La umbro è stata distrutta proprio dopo la sua acquisizione da parte di nike. senza parlare poi dei modelli…la maglia del barcellona vi sembra una roba seria…poi questa seconda dell’inter la disegna meglio un bimbo delle elementari…La pelle ha bisogno di cotone, la juve aveva il Makò egiziano…quelle si che erano maglie ma poi costano troppo e i signori delle grandi aziende non guadagnano abbastanza. Siamo presi per il culo e nessuno si lamenta oramai. Cosa mai possono capire gli americani di calcio e di storia che non ne hanno nemmeno una. E noi che ci facciamo fare le maglie da loro. Un ultimo commento sulle maglie sottomaglie termiche…altra cagata…le maniche lunghe sono bellissime e se fossero fatte davvero bene le maglie non avrebbero bisogno di sottomaglie basterebbe una maglia intima a mezzamanica al massimo…sono tutte mode del cazzo…scusate la volgarità ma mi sono rotto di vedere queste cafonate. Ricordate le maglie felpatine della roma kappa? bellissime. E’ vero sono vintage…pazienza ma sono convito delle mie idee. ciao a tutti

    • Michael Semprini scrive:

      Quoto.

    • Paolo73 scrive:

      Hai ragione su tutto: una volta, da ragazzino, ammiravo la Nike per le famose scarpe da tennis tanto di moda negli anni ’80. Mai avrei immaginato che divenisse un impero in grado di fabbricare articoli così abominevoli, che c’entrano assai poco con lo sport!

    • Giangio87 scrive:

      L’umbro tanto decantata ha aperto la linea tailored solo dopo l’acquisizione da parte di Nike…

  74. delphic_ scrive:

    sembra già sudata, forse l’azzurro è decisamente scuro, anzi, è nettamente blu, è come se il milan al posto del rosso usasse il bordeaux…mah la dovrei vedere dal vivo o in dosso ai giocatori.

    • Paolo73 scrive:

      Quoto. Il concetto “sembra già sudata” mi è piaciuto: rende molto bene l’idea. Chissà allora quando sarà realmente impregnata di sudore!… ;-)

  75. Elegante è elegante. Ma, con quel blu, non è la maglia dell’Inter.

  76. Simone scrive:

    Io direi che neanche il nero è così tanto nero. Da tifoso nerazzurro sono diventato tifoso viola/blu. E’ così difficile usare il colore giusto?

  77. TDX scrive:

    Qualcosa non mi torna! Più di un utente che aveva gia visto la maglia in anteprima tramite rivenditori Nike dicevan che il colletto sarebbe stato come l’attuale della home del brasile! Qualcuno puo fornire delucidazioni in merito?
    Grazie in anticipo!

  78. Carlo scrive:

    Bella, per un giudizio completo però aspetto di vederrla indossata. Sotto il solo magari.

  79. Zigozago scrive:

    Diciamo NO alle sottomaglie termiche!

  80. DY scrive:

    Il template non sarebbe neanche poi male, anzi… ma lascia davvero interdetti il fatto che la società non faccia nulla di fronte allo “scempio” che Nike, da anni, va compiendo verso i colori sociali del club.

    Evidentemente, alla dirigenza le cose gli sta bene così… ma ormai l’azzurro – il “vero” azzurro dell’Inter – è solo un lontano ricordo per chi ha visto giocare l’Inter di Zenga, Berti e Matthäus. Questo blu navy, unito al fatto che il nero sembra quasi un grigio scuro, genera una maglia di uno “scuro indefinito”, quasi monocromatica… la cosa mi lascia abbastanza basito. Bella maglia, ma *non è* la maglia dell’Inter.

    Per quanto riguarda la casacca away, mi sarebeb piaciuto vedere realizzate le precedenti anticipazioni, con la divisa bianca bordata solo di blu, e lo stemma monocromatico: sarebbe stata una bella variante. Vista così, mi sembra solo una “semplice” maglia bianca, e la reputo quindi un’occasione sprecata: nelle stagioni in cui non si hanno idee alternative per la seconda divisa, l’Inter dovrebbe sempre sfoggiare o la fascia nerazzurra sul petto, o la sbarra diagonale ;-)

  81. dvd88 scrive:

    domanda a PM per quanto riguarda la seconda maglia lo stemma sul petto è a “colori” oppure come sui pantaloncini sarà monocromatico?perchè così com’è raffigurata non ha gran senso

    • passionemaglie.it scrive:

      Sostituisco subito l’immagine. Inizialmente i bozzetti avevano il logo monocromatico, ma a quanto pare c’è stato un cambiamento. Quando non abbiamo immagini ufficiali c’è sempre un margine di errore.

  82. xtm87 scrive:

    bella la prima maglia. la seconda semplice ma bella lo stesso.

  83. MMarans scrive:

    Stupende…. BELLE!

    Voto Home: 9

    Voto Away: 9,5

    Aspetto con ansia le ufficiali…

  84. FUBU scrive:

    QUESTA E’ DECISAMENTE LA MIGLIOR MAGLIA DELL’ERA POST-TRIPLETE! SEMPLICE MA STUPENDA, FINALMENTE SI RITORNA ALLE RIGHE UN PO’ PIU’ STRETTE (A DISPETTO DELLE RIGONE ORRENDE DI QUEST’ANNO) E ALLE MANICHE A RIGHE (A DISPETTO DELLE MANICHE ALL-BLACK DI QUEST’ANNO).
    E’ VERO, IL BLU E’ FORSE UN PO’ TROPPO SCURO, PIU’ CHIARO SAREBBE STATO MEGLIO, MA IN FONDO STI**ZZI, A ME VA BENISSIMO COSì, ACQUISTO SICURO! FINALMENTE AVREMO UNA DIVISA DECENTE! (L’ULTIMA BELLA E’ STATA PROPRIO QUELLA DEL TRIPLETE)

  85. squaccio scrive:

    Come colletto e larghezza delle strisce ci siamo.
    Il problema è il colore; e senza sbattersi troppo basta vedere la differenza dell’azzurro dello scudetto con quello della maglia.
    Peccato…

  86. Torto #13 scrive:

    È bella la maglia home, almeno a me piace, ma forse la tonalità di azzurro è troppo scura. Comunque promossa.

  87. Riogrande scrive:

    Da nerazzurri a grigiblu troppo dark!

  88. Difa scrive:

    Davvero bella la prima, lo stesso vale per la seconda (anche se è solo un disegno, bisogna vederla bene per giudicare). L’unica cosa che non mi convince (e ho notato che non sono l’unico) è quel blu troppo scuro… penso che da lontano possa sembrare una maglia quasi totalmente nera o grigia!

  89. ciguy scrive:

    Guardi la prima dell’Inter, guardi quella del PSG e capisci che ormai la Nike è la vera padrona dei colori sociali.
    Ormai il termine “nerazzurri” è una parola vuota e priva di significato.

    A sto punto, col senno di poi, dopo aver elogiato le divise della Juventus, rivaluto l’(orribile) oro sulle maglie del mio Milan: per lo meno rossoneri siam sempre stati, e rossoneri continuiamo ad essere!

    Ma forse, più che altro, è l’azzurro che proprio non gli sta in c**o ai designer della nike, che fanno di tutto per trasformarlo in blu.
    Meno male che la nostra nazionale è Puma, altrimenti ci farebbero le maglie dello stesso colore della Francia!

  90. pongolein scrive:

    con un azzurro degno di chiamarsi tale sarebbe stata una bella maglia. Così è triste, buia, cupa, piatta, e ditemi quello che volete ma non sono questi i colori dell’inter. La colorazione penalizza il pacchetto finale in maniera pesante, mi associo a chi dice che il vero azzurro dell’inter è un lontano ricordo. Chissà se torneremo mai a vederlo.

    Dalla maglia del triplete la nike ha intrapreso con i cugini una parabola discendente senza precedenti (eccezion fatta per la maglia 11/12).

    • Paolo73 scrive:

      Pensa un po’, un supporter rossonero ha molta più ragione di tanti tifosi ‘integralisti’ dell’Inter, che preferiscono vedere una maglia (quella che PM ci sta mostrando) i cui colori si avvicinano a quelli della Nazionale dei tempi del ‘fascio’, piuttosto che una che rispetti il NERO e l’AZZURRO dell’Inter! Concordo con te su tutto e mi complimento con te per il modo obiettivo con cui affronti l’argomento.
      Sul fatto di variare i colori anche dei pantaloncini e dei calzettoni: come farebbe piacere a me riproporli in azzurro per l’Inter (rievocando gli inizi degli anni ’80), così li vedrei bene interamente rossi anche per il tuo Milan, magari adottandoli solo per una stagione. Tu che ne pensi?

      • pongolein scrive:

        Ciao e innanzitutto grazie per i complimenti!! =)
        Il discorso dei pantaloncini è affascinante ma non mi ci ritroverei, ma non perchè sia una scelta cromaticamente discutibile, quanto perchè non siamo proprio più abituati a vedere il rosso nei pantaloncini del milan e l’azzurro in quelli dell’inter, specialmente nel completo home (il milan in alcune trasferte usa i pantaloncini rossi con la divisa away, vedi bologna). Molto più canonico è vedere il bianco o il nero anche perchè l’impressione che le maglie di milan e inter siano NERE a strisce colorate, e non viceversa, quindi il colore dominante è il nero.
        Però sarei estremamente curioso di veder sperimentare una soluzione del genere, anche solo per un campionato come hai proposto…visto che si osa in lungo e in largo sulle divise (inserti in oro, taschini, squame e quant’altro) non sarebbe nulla di dissacrante, anzi!

        E per concludere ritorno al discorso del blu…guarda che luminosità, che bell’azzurro intenso, che aveva questa maglia di matthaeus!!
        http://goo.gl/t88l8

        • Paolo73 scrive:

          Eeeeh, bello sì, me lo ricordo bene e rimpiango quella tonalità (forse anche perché si parla di più di una ventina d’anni fa)!… Grazie della risposta. Un parere, il tuo, senza dubbio obiettivo. Saluti!

        • Paolo73 scrive:

          Pensa che io iniziai a tifare Inter proprio nel periodo in cui appariva quasi tutta ‘azzurra’, dal momento che avevo appena seguito le imprese dell’Italia nel Mondiale ’82 (le prime partite di calcio che vedevo…). Era infatti, tra i club blasonati, quello i cui colori mi ricordavano maggiormente la nostra Nazionale.
          Poi, e qui ci metto anche un po’ di storia, dalla sera del 16 marzo 1983, in un Real Madrid – Inter (ritorno della scomparsa Coppa delle Coppe, gara ahimè terminata 2-1), i pantaloncini e i calzettoni da azzurri tornarono ad essere permanentemente neri. Ecco perché sono parecchio fissato su ‘sta cosa… ;-)

  91. coplo scrive:

    la maglia è bella…ma il blu ragazzi è vergognoso!!! non sono così i colori dell’inter! i colori del cielo e della notte!!!!!!!!

  92. Luca scrive:

    Non capisco tutto questo entusiasmo per questa maglia visto che praticamente è quasi identica a quella di due anni fa stile nazionale francese. Il colletto è grosso modo quello, cambiamo le maniche che non sono più (almeno sembra) lunghe e larghe ma più simili a quelle di quest’anno. Sembra una sintesi tra le ultime maglie insomma. La questione colori è una vergogna che ormai si perpetua da diversi anni. Ma se il blu un pò più scuro iniziò a introdurlo la umbro nel 1996 e 1997 (salvo poi tornare ad un azzurro classico nel 1998 quando arrivò ronaldo), è il nero quello che lascia veramente perplessi. Concordo sul fatto che l’ultima maglia decente fu quella del triplete nella quale fu anche apprezzabile la trovata di invertire il colore delle righe tra fronte e retro. Sulla seconda che dire? Mi pare che si sia puntato alla semplicità e a vederla così non sembra granchè. Tuttavia è apprezzabile che non ci sia il nero che secondo me ha rovinato e molto l’ultima maglia bianca dell’inter.

    • Paolo73 scrive:

      A dire il vero la decisione di cambiare dall’azzurro al ‘quasi blu’ fu proprio di Moratti e non della Umbro; il Presidente desiderava un ritorno ai colori tradizionali dei tempi di suo padre. Infatti, andando a rivedere le divise della stagione ’95/’96, lo stile (sponsor a parte) delle strisce e del colletto era identico a quello dell’annata precedente (ancora sotto la gestione Pellegrini fino a febbraio ’95), ma il colore si era scurito di parecchio. Gli anni successivi ci fu un alternarsi di azzurro cupo (’96-’98; 2003-2007; 2009/’10) con il “royal blue” (1998-2003; 2008/’09; 2010-2012). Io rimpiango, e mi ripeto, quella bella tonalità di azzurro vivace che venne esibito nel quadriennio 1991-1995. Quello che sto vedendo dalla scorsa stagione è lo scempio nello scempio: non si offendano i supporters atalantini, ma credo che quel blu appartenga alla loro squadra, e non all’Inter… Caro Moratti, senza parlare di quello che Lei ha combinato negli ultimi tre anni, ma in quanto a gusti estetici delle nostre divise proprio non ci siamo!

      • Luca scrive:

        eh si ricordo bene la maglia 1994-1995 (ultimo anno di bergkamp e sosa, moratti subentrò a pellegrini) ed aveva un azzurro sensazionale ed ‘autentico’ che veniva valorizzato anche dal marchio umbro stilizzato in trasparenza e che si rifletteva alla luce. non sapevo che il ritorno al ‘blu’ fosse colpa di moratti, ma hai proprio ragione, ha dei gusti estetici pessimi! ricordo anche una maglia di pagliuca in cui c’era lo sponsor pirelli in versione ‘ondulata’, la umbro era comunque il top. il royal blue come lo chiami tu è decisamente la migliore soluzione.

        la seconda maglia comunque è la dimostrazione del fatto che i colori scelti danno come prodotto il nero: basta vedere la seconda foto della maglia sul letto. spero cambino anche i numeri sia come font che come colori (neri nella seconda). Migliori font in assoluto: quelli della umbro (compresi gli ultimi nella prima stagione di ronaldo) poi quelli della stagione 2006-07 (prima di ibra e crespo), 2009-10 (triplete) e 2011-2012

  93. Mattia scrive:

    Belle! Però mi sarebbero piaciute delle maglie in stile stagione 88-89 modernizzate!

  94. Boyk scrive:

    A me la prima piace molto. La seconda è desolante. Sarebbe stato bello vederla con una banda nerazzurra

    • cisky scrive:

      Concordo. Comunque, visti gli standard Nike più recenti, direi che sia per la prima dell’Inter sia per quella della Juve dell’anno prossimo,si va di lusso :D

  95. Magliano scrive:

    passionemaglie.it , seconda maglia sara colletto V?

  96. Paolo scrive:

    Che poi, ho ora notato: ormai la colorazione della prima maglia è diventata assai simile alla maglia da Champions di qualche anno fa (nonché UEFA 1998).
    http://3.bp.blogspot.com/_Y0uhr55hq9s/S4bgcglM9bI/AAAAAAAAA8s/Xsk4CVG52-E/s1600/DSC01266.JPG
    Il nero si è sbiadito e l’azzurro si è smorto. Scurendo un po’ il tutto, le tonalità sono uguali!
    Poi, per carità, io quella maglia la adoro, ma si trattava pur sempre di una terza divisa!

  97. AngelX scrive:

    Voglio spendere due parole anche io! Mi rendo conto che nel DNA dell’Inter vi sia scritto a caratteri cubitali che i colori della divisa debbano essere il nero e l’Azzurro, ma non riesco a mentirvi: A me questo blu scuro piace molto. E’ grintoso ed energetico, due variabili di cui sono sempre alla ricerca nelle maglie da gioco! Certo, da lontano i due colori rischiano di fondersi in un’unica macchia nerastra per via delle righe così strette, ma tale situazione può essere vantaggiosa in partite come quella contro Napoli e Lazio. Sinceramente mi lascia perplesso il colletto, su cui mi esprimerò a maglie presentate. Questa prima divisa non sarà un capolavoro ed è più anonima che mai, ma vedendo la nuova maglie del Psg, posso ritenermi soddisfatto!

    • Paolo73 scrive:

      Questo nuovo abbinamento di colori avrebbe un senso se si usassero dei pantaloncini blu o bianchi, che staccherebbero un po’. Dicono che il blu sia un colore riposante alla vista e che concili il sonno; sarà per questo che da un po’ i giocatori dell’Inter non corrono?…
      Poi, mi fa imbestialire il fatto che l’”oro” sia realmente il nostro terzo colore. Invece, mentre noi non lo adottiamo mai, l’Adidas ce lo ‘frega’ per metterlo sulle terze maglie del Milan, cioè la stessa cosa che io avevo pensato per l’Inter!

  98. M23 scrive:

    da nerazzurri a nero nero praticamente…..

  99. AlessandroP scrive:

    i famosissimi neroblunavy dell’Inter

  100. Liar89 scrive:

    maglia gradevole, anzi bella. Quella tuttavia non è la maglia dell’inter.

  101. Alex scrive:

    nero sbiadito e blu navy.. siam sicuri sia l’ Inter??

  102. Luca scrive:

    Belle le strisce più strette, ma orribile quel blu notte: sembra una casacca tutta nera, il vero azzurro dell’Inter dev’essere quello che c’era nelle stagioni 1991/1992, 1992/1993, 1993/1994.

  103. Diegod scrive:

    L’anno prossimo la seconda squadra di Milano non saranno più i Neroazzurri ma i Neroblu(navy)!

  104. vittorio scrive:

    Basta Nike! non hanno più idee è evidente che sono alla frutta…ma i soldi ce li hanno, purtroppo! avete visto la maglia dell’Inghilterra? neanche col subbuteo fanno ste merde…No, propongo e spero che l’inter torni alla Puma come con la famosa maglia con la banda unica dalla manica alla spalla…Magnifica! Che poi ce la copiò pure il Pisa!
    raccogliamo le firme e mandiamo a casa Nike ;)

  105. lfc scrive:

    Mah, mah, mah.
    Quella dell’Inghilterra a me piace molto, in questa hanno sminchiato i colori in maniera clamorosa!

  106. sergius scrive:

    Allucinante e molto triste l’assenza delle maniche lunghe…

    Finalmente una maglia (quasi) da Inter con ritorno alle strisce verticali medie e non larghe come quelle di quest’anno che di Inter sapevano poco o nulla.

    Mi piacciono quindi sia la home che la away entrambe semplici ma essenziali. Trovo anch’io però che non si può parlare di una maglia nerazzurra ma neroblu, mentre mi auguro ch questa away soppianterà definitivamente quella folle maglia rossa che con l’Inter non ci azzeccava nulla.

    Promosse entrambe.

  107. leo scrive:

    La maglia home mi sembra uguale a quella della stagione 2011-2012, perchè non cambiare un po’? E poi, siamo neroazzurri, perchè dobbiamo essere nerobluscurissimi? A me non piacciono nè la prima nè la seconda, che senza inserti neroazzurri mi sembra vuota. Per il fatto delle maniche lunghe non mi dispiace, non mi sono mai piaciute le maglie da calcio con le maniche lunghe.

  108. Vittorio scrive:

    Chiedo scusa per la parola ma non mi sembrava tanto grave onestamente.

  109. gerrvasio scrive:

    uguale a quella dell’ anno scorso, mi piace la 2°

  110. saverio scrive:

    Maglie orrende e poi perche’non tornare alla seconda maglia bianca con calze e pantaloncino nero.Assurdo poi quelle sottomaglie e non la manica lunga.Ma nike inventa(?????).

  111. dvd88 scrive:

    un’altra curiosità per PM: secondo te come sarà la famosa T in silicone sopra le spalle della maglietta? secondo mese fosse azzzurra non stonerebbe affatto anzi la renderebbe molto aggressive!

    PS ti ringrazio per la tua gentilezza nel rispondere anche all’altro mio post che si riferiva al logo societario questo è quello che si dice rapportarsi con gli utenti.Complimenti!

  112. Antonikx scrive:

    Dalle foto belle entrambi!!!In quella bianca non capisco il bottone nella manica!!!

  113. Mario scrive:

    meglio aspettare quelle ufficiali, anche se gia queste mi piacciono molto

  114. Wario scrive:

    belle entrambe, la seconda è spettacolare… quest’anno ritengo che tra juve e inter, la nike abbia trattato molto meglio le italiane che le inglesi e il barca… magari mi sbaglio ma era da un po’ che non si vedevano maglie cosi curate (da parte di nike per le italiane), soprattutto le away…

  115. Paolo73 scrive:

    Se è davvero questa la away, allora mi piace (sempre discorso della tonalità blu a parte). Ritornando alla home, mi sarei accontentato di vederla uguale a quella nuova del Bruges, senza però il quadratone nero posteriore.
    http://www.passionemaglie.it/wp-content/uploads/2013/04/bruges-divise-2013-2014-nike.jpg

  116. Michy_N scrive:

    Mi piace l’originalità della seconda. ;)

    Un blu molto scuro quasi tendente al nero che con questa tipologia di tessuto fa pensare ad un’effetto jeans applicato sul bordomanica.
    Originale l’idea di tramutarla in “camicia” con anche i bottoni sul bordomanica.
    Essendo una maglia Away non condanno il logo monocromatico, anzi.. il blu su sfondo bianco risalta ancora più il logo dell’Inter, quindi lo vedo come un’esaltazione della squadra stessa.
    Una maglia semplice con dei dettagli innovativi, come il colletto o appunto il bottone sulla manica.. notevole anche il biscione a fondo maglia in tono su tono.

    Concludo dando un voto positivo a Nike (finalmente!!!) ..quest’anno credo proprio prenderò questa maglia.

  117. squaccio scrive:

    Molto belle le maniche nerazzurre della seconda, un po’ meno lo stemma nero.

  118. FDV scrive:

    Questo blu notturno risulta troppo cupo nella prima maglia, ma in quella da trasferta ci sta benissimo. Grande eleganza sia per il colletto che per i bordi a scomparsa con il bottoncino. Bel dettaglio anche il biscione ricamato negli spacchetti. Davvero bella.

  119. ai95 scrive:

    la seconda mi piace molto

  120. ste2479 scrive:

    la seconda mi piace molto…
    il colore dello sponsor, però, l’avrei visto meglio in colore blu come il colletto..

  121. ste2479 scrive:

    ps: il colletto sarà “apribile” o è solo un dettaglio per bellezza ??

  122. Salvo scrive:

    a quando una maglia nera con bordi azzurri? tipo la seconda di quest’anno della Juve o la terza del Milan

  123. Paolo73 scrive:

    Come maglie per andare a passeggio sono ottime. Per fare pubblicità alla Pirelli sono eccezionali. Per rispettare i colori dell’Inter sul terreno di gioco, confido ormai nella stagione 2014/’15…

  124. KingLC scrive:

    Bellissima la prima, molto elegante, anche se il blu mi sembra un po troppo scuro e ho paura che col sudore la maglia possa sembrare del tutto nera. La seconda invece, se fosse veramente così sarebbe un capolavoro!

  125. Dany scrive:

    Bellissime entrambi! Finalmente dopo anni di buio tornano delle signore maglie! :-D

  126. MiGioPe scrive:

    molto, molto belle, sia la prima che la seconda, che comprerò di sicuro.

  127. MiGioPe scrive:

    bellissime, le comprerò di sicuro.

  128. MARCOPANTERONE scrive:

    Ma il bottoncino sul bordo bicolore della manica sulla away?

  129. Charlie scrive:

    Questa la comprerei, è molto “pulita” e la larghezza delle righe è perfetta. Il blu è decisamente troppo scuro, di per sè non è male, ma non è un blu da Inter. Con il colletto a polo classico sarebbe stupenda.

  130. Salvo scrive:

    ma visto che l anno prossimo sono i 50 anni della prima Coppa Campioni non era meglio una replica d’epoca?

  131. Eugenio scrive:

    Belle, la prima assomiglia a quella dello United, ma la seconda è molto carina.

    Voti 8 – 9

  132. Roxmm scrive:

    La prima maglia è giá in vendita sul nikestore cinese.
    http://www.nikestore.com.cn/product/532844-411/detail.htm

  133. aldo scrive:

    Trovo questa maglia molto bella somiglia a quella degli anni 50 con colletto coreano(senza i laccetti) l’azzurro è effettivamente scuro ma anche quello degli ultimi anni lo era. Qualcuno ha citato la tonalità di azzurro degli anni 90 di Umbro ma credo però che quella tonalità fosse troppo vicina al celeste e non all’azzurro (parere personale), comunque trovo questa maglia ben fatta, non mi dispiacciono le strisce più strette qualcuno ha citato la frase di Muggiani riferendosi all’azzurro anche se in realtà l’Inter fu fondata che erano circa le 23 a quel’ora c’è ben poco di azzurro il cielo è blù quasi nero tuttavia siamo abituati a una tonalità di azzurro certamente più chiara, ma il blù è più vendibile per nike forse è questa la spiegazione…

  134. Cristiano scrive:

    Lo stemma monocolore sarebbe da bandire.
    Il logo di una società è qualcosa a mio avviso sacra e non dovrebbe essere mai toccato.

  135. fromwine94 scrive:

    http://img.nikestore.com.cn/resources/product/532836-411/532836-411_L1.png
    http://img.nikestore.com.cn/resources/product/532836-411/532836-411_L2.png
    sono le nuove sembrerebbe ufficiali date dalla nike per me non male una delle migliori nike degli ultimi anni

  136. nome scrive:

    Niente da dire …
    Home:7.5
    Away:8

  137. FDV scrive:

    Vista nella partita amichevole con il Vicenza: confermo l’impressione molto positiva nelle inquadrature strette, una maglia con tanta classe, ma da lontano si perde completamente l’effetto strisciato ed assume un colore indefinibile ed alla lunga molto noioso.

Trackbacks

Check out what others are saying about this post...
  1. [...] Maglie Inter 2013-2014 di Nike svelate in anteprima Rispondi Citando [...]

  2. [...] amici di Passionemaglie.it ci mostrano in anteprima quella che dovrebbe essere la maglia dell’Inter [...]

  3. [...] Maglie Inter 2013-2014 di Nike svelate in anteprima MAI STATI IN B ….e non rubo i campionati bbilanisti e jubentini, VI ODIO …. http://it.wikipedia.org/wiki/Karl-Heinz_Rummenigge Rispondi Citando [...]



Vuoi lasciare un commento?

Non perdere l'occasione di dire la tua, scrivi un tuo commento in basso...
e se vuoi un avatar personalizzato, scopri gravatar!

Spunta la casella se vuoi ricevere un avviso quando ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.