La maglia del Paris Saint-Germain 2013-2014 di Nike, evoluzione o regresso?

24 maggio 2013 by  

L’addio al calcio di David Beckham, la celebrazione del titolo della Ligue 1, la nuova maglia del Paris Saint-Germain 2013-2014: sono state tante le emozioni vissute al Parc des Princes dai tifosi parigini nell’ultima giornata di campionato.

Per i neo campioni di Francia, tornati a vincere dopo 19 anni, si apre un nuovo capitolo con un look ancora distante dalla tradizione.

Formazione PSG-Brest Ligue 1

Già la divisa 2012-13 aveva fatto storcere il naso a molti appassionati per l’assenza del caratteristico palo centrale rosso bordato di bianco, il cosiddetto modello Hechter. Sempre in tema di cambiamenti è notizia recente quella del restyling del logo societario.

Con la nuova maglia di Nike prosegue l’evoluzione del Paris Saint-Germain. Il disegno prevede, su base blu navy a girocollo, un blocco bianco nella parte superiore e uno rosso in basso. In mezzo c’è lo sponsor Fly Emirates con cui è stato rinnovato l’accordo fino al 2019.

Ibrahimovic maglia PSG 2013-2014

Ogni colore rispecchia i valori della squadra: il blu per il prestigio, il rosso per la passione e il bianco per il rispetto. L’orlo delle maniche ha un bordino rosso in contrasto.

Lo swoosh Nike, apposto sul lato destro, è bianco con una traccia blu. Dall’altra parte c’è lo stemma del club.

Paris Saint-Germain maglia 2013-2014 Nike

La parte posteriore è completamente blu con nomi e numeri bianchi bordati di rosso. Blu sono anche i calzoncini, impreziositi da una riga rossa sui lati, ed i calzettoni, decorati da righe rosse e bianche sul risvolto e sul retro.

Nome e numero maglia PSG 2013-14

Calzoncini calzettoni PSG home 2013-2014

La maglia da gara pesa 150 grammi – il 23% più leggera rispetto alla precedente – ed è realizzata con poliestere riciclato. Si stima l’utilizzo di 13 bottiglie di plastica per la produzione ogni casacca e pantaloncino. Dal 2010 Nike ha adoperato oltre 1,1 miliardi di bottiglie per produrre questo innovativo tessuto.

Il fit risulta più atletico e dinamico grazie a un programma di scansione 3D del corpo di alcuni dei suoi migliori calciatori. Questa tecnologia ha permesso di realizzare divise ancora più ergonomiche.

Maglie PSG 2008-2013

Anche prima dell’arrivo dei proprietari arabi la casacca del PSG aveva abbandonato il modello Hechter. Successe nel 2009-2010 con tanto di protesta da parte dei tifosi che lanciarono una campagna di boicottaggio. La stagione successiva, in cui il club celebrò i 40 anni dalla fondazione, fu ripristinata come maglia da trasferta.

Squadra PSG 1970-1971

Il PSG nel 1970-1971

-

In casa i parigini utilizzarono una maglia rossa, la stessa adottata nel 1970 dopo la fusione tra il Paris FC e lo Stade Saint-Germain.

Evoluzione o regresso? Cosa pensate di questo cambiamento del Paris Saint-Germain?

CONDIVIDI SUI SOCIAL NETWORK

Forse potresti trovare interessante anche...

Commenti

  1. grandeacci scrive:

    non riesco a farmela piacere, non tanto perchè non rispetta la tradizione della fascia rossa bordata bianca, questo disegno non lo apprezzerei per nessuna squadra al mondo..

    • adb95 scrive:

      ditemi che sono diventato daltonico, vi prego, non ce la faccio a credere a quello che sto vedendo MA FATELA FALLIRE QUESTA CAVOLO DI NIKE! (le ultime parole scritte battendo furiosamente i tasti della tastiera)

  2. ste2479 scrive:

    bello il bavaglino…

  3. Dukla scrive:

    Non vorrei crocifiggere sempre Nike, ma siamo alle solite, con una maglia che sembra uscita non da un’idea, ma da una confusione totale: non c’è il palo centrale rosso-bianco (pilastro della tradizione del club), non c’è continuità quantomeno cromatica nella linea (?)centrale (il bianco, poi il blu della maglia con lo sponsor, poi il rosso…). Al collo, poi, sembra abbiano appeso un tovagliolo! Bè, almeno il retro lo hanno fatto sobrio. Personalmente, regresso rispetto a quella della passata stagione che, pur lontana dalla tradizione, mi sembrava più armoniosa.
    Il problema, inoltre, è che lo sponsor non dovrebbe mai interrompere la continuità della striscia centrale!

    • Smrz91 scrive:

      anke l’anno scorso tutti a gridare allo scandalo…. poi facendoci l’abitudine è risultata una bella maglia!Secondo me è un lavoro egregio da parte di nike x il psg!

  4. magliazebrata scrive:

    mamma mia le ultime due stagioni e la prossima che verrà la nike ha confezionato degli orrori allucinanti !! io fossi presidente di una grande squadra, rinuncerei pure a qualche milione di contratto di sponsorizzazione dalla nike in favore di qualche altra marca, piuttosto che accettare questo squallore

  5. raido scrive:

    In genere sono favorevole alla sperimentazione della Nike, ad esempio la maglia del PSG di quest’anno mi piaceva un sacco. Ma questa è oggettivamente brutta.

  6. Matteo scrive:

    maglia imbarazzante

  7. roberto scrive:

    più la guardo e piu’ non mi dispiace anche se non la ritengo bella , anzi preferivo quella della scorsa stagione per giunta…Non la ritengo una bella maglia ,da lontano funziona esteticamente ma non ha senso il disegno dei due blocchi in contrapposizione al disegno tradizionale.invece mi piace tantissimo la tonalità di blu navy piu’ chiara dei modelli passati.

  8. pongolein scrive:

    Questo modello francamente brutto esalta lo sponsor, non c’è più la banda centrale che deve interrompersi per permettere la giusta visibilità ma proprio due elementi grafici che lo incorniciano. E’ una precisa volontà della dirigenza la cui ingombranza nelle ultime stagioni è andata sempre aumentando, fino a cambiare addirittura il logo societario dove si enfatizza sul carattere cosmopolita e cittadino di parigi e non sull’identità del quartiere dal quale la squadra prende il nome.

    Volendo analizzare la maglia beh c’è poco da dire, inconcepibile, brutta, fuori contesto…sembra quasi che i giocatori portino il bavaglino!

  9. FDV scrive:

    Esteticamente non è brutta, il primo impatto per me è stato positivo, ma già dopo qualche giorno il rettangolone bianco in alto mi ha stancato.

    Il dettaglio che mi fa propendere per una sostanziale bocciatura è il riporto del caratteristico rosso bordato di bianco sul retro dei calzettoni, quasi provocatorio, nella parte decisamente meno in primo piano.

    Bene il nuovo co-sponsor QNB sulla manica sinistra, meno invadente di Indesit.

  10. Classick scrive:

    Davvero orrenda!!!
    Effetto bavaglino!

    Mi sorprende che il colore della squadra è ancora blu scuro, pensavo diventasse verso un blu più chiaro quest’anno…beh si vede che le maglie le avranno progettate prima del cambio del nuovo logo!

    La seconda maglia, secondo alcune anticipazioni è lo stesso modello con colore principale bianco, ma il risultato è per lo meno accettabile (rispetto alla home!).

  11. Niccolò Nottingham Forest scrive:

    Niente, non ci siamo. Se la divisa della passata stagione pur non rispettando la tradizione era oggettivamente una bella divisa, qui il compromesso viene a mancare: non funziona niente. Brutto il disegno (sembra un quadro di Mondrian http://www.arte.it/foto/orig/80/1620-mondrian.jpg ), brutto il logo Nike in bianco che risalta solo per metà, brutto il nuovo logo societario con un blu incomprensibilmente a contrasto, brutta l’interruzione del disegno per lo sponsor integrato malissimo. I nomi sono ancora troppo piccoli.
    Belle le tonalità del rosso (squillante) e del blu (elegantissimo), pulito il colletto, unica nota di armonia nella maglia. Banali pantaloncini e calzettoni. Patetico il significato dei tre colori. BRUTTA E BLASFEMA, VOTO: 4

  12. frenz scrive:

    Sembra un pigiama estivo della cotonella. Povero psg…

  13. F093 scrive:

    Malissimooooooooooooo.
    In confronto Ibra è bello e simpatico.

    voto: 0

    F093
    old stile

  14. Junglefever scrive:

    ottima. come maglia d’allenamento del mio Barletta

  15. M4Sr scrive:

    Difficile fare di peggio.
    1.

  16. LORENZO 70 scrive:

    sempre peggio. punto e basta.

  17. squaccio scrive:

    Povero Psg:
    un nuovo stemma orribile che sembra un divieto di sosta ed una maglia altrettanto orribile.

    Che poi come detto, quella dell’anno scorso alla fine esteticamente sono riuscito a digerirla….ma questa……………

  18. Niccolò Nottingham Forest scrive:

    Ma nella foto 2011/12 Beckham ha la manica sinistra tagliata? Stile cretinata di De Rossi??

    • passionemaglie.it scrive:

      No, è una banale piega.

    • alessio scrive:

      allora non sono l’unico a pensare che quella di de rossi è una cretinata! non me ne vogliano i romanisti

      • Niccolò Nottingham Forest scrive:

        Volendo usare un termine poco volgare è una cretinata… ma si poteva andare oltre…
        Nella Roma faccia quello che vuole ma nella Nazionale non lo farei neanche scendere in campo così conciato.

  19. mimmo20 scrive:

    Allora da dove iniziare? Una maglia brutta,e piu che una maglia elaborata sembra una maglia superficiale,fatta così tanto per fare. Pure un bambino avrebbe avuto piu fantasia. Poi il PSG senza lo striscione al centro rosso bordato di bianco mi sembra privo d’identità. Comunque lasciando stare sto fatto, ma se volete fare una maglia del genere almeno fatela bene, ad esempio io avrei messo sopra il rosso e sotto il bianco,o avrei fatto lo swoosh della nike in rosso visto che sembra un tutt’uno con il blocco bianco.

    Voto 3

  20. MEFISTO scrive:

    La maglia di per se a me non dispiace, non la reputo certo una maglia brutta.

    Certo per il PSG è un taglio netto con la tradizione e con qualsiasi altra cosa vista in riva alla Senna.
    Credo che il tutto si sposi con quella sorta di rinnovamento che la nuova propietà ha impostato per la società francese.

    Bene il colore blu scuro che io trovo molto elegante.

    Male il fatto che tra il blu della maglia e quello del nuovo stemma ci sia un incomprensibile, amio modo di vedere, differenza.
    Il tutto è sicuramente portato dal fatto che la maglia fosse già stata completata al momento della presentazione del nuovo logo o adirittura prima dell’idea di rinnovare il logo.

  21. forzapro scrive:

    Maglia orrenda!! Quella dell’anno scorso pur non rispettando la storia del club era veramente bella (secondo me anche più delle precedenti col modello Hechter) ma questa non si può proprio guardare con quei rettangoloni (o quadrati che siano) bianco e rosso.
    VOTO: 4 (essendo generoso…)

  22. ulisse scrive:

    Ma questi arabi conoscono i colori sociali delle squadre che comprano, o pensano solo a come spendere qualche centinaio di milioni di dollari (o euri)? Voto 3

  23. Alessio scrive:

    Brutta. Davvero brutta.

  24. Trespoli scrive:

    a me mica dispiace lo stile ma non per il psg, no no no!

  25. Alvise scrive:

    squallida è dire poco

  26. DY scrive:

    Quando una squadra ha la “fortuna” di avere una maglia tanto iconica, come il PSG, davvero non comprendo la voglia di stravolgerla frequentemente… ciò nonostante, le ‘variazioni’ degli ultimi anni (la maglia rossa del 2010-11, o il palo “mascherato” del 2012-13, erano soluzioni interessanti e comunque ben realizzate.

    Stavolta, invece… (per dirla alla Crozza-Bastianich) “mi stai diludenduo, Pìessèggiè, mi stai diludenduooo!” :-D :-D :-D

    Questa divisa 2013-14 non mi piace *per niente* – ed è una cosa che mi accade di rado. Dal mio punto di vista, è un esperiemto… decisamente mal riuscito! :-( . Questo era forse un template più adatto alla casacca away… l’unica cosa che mi vien da dire, è che passerà (giustamente) alla storia come “maglia bavaglino” o “maglia canotta”.

    Bocciata in toto.

  27. oblomov scrive:

    regresso, punto. e poi con sta menata del significato dei colori stanno stancando: il blu per il prestigio, il rosso per la passione e il bianco per il rispetto. ma dove sta scritto, sulla treccani del pantone? se una maglia è oro è per il prestigio, se ha i bordi argentati è per il prestigio, se ha il colletto viola è per il prestigio… tutto per giustificare qualsiasi idea malata di maglietta gli venga in mente!

  28. yokopoko scrive:

    queste grandi marche….sempre alla ricerca delle cose particolari….guarda un po’ che porcherie che fanno… ma che maglia è mai questa??? una maglia così la puo’ disegnare chiunque…ma per favore …anzi una persona qualsiasi la fa meglio…

  29. Difa scrive:

    Mamma mia… davvero orribile!!! la fascia con due colori diversi è davvero inguardabile.. forse se l’avessero fatta più stretta sarebbe stato meglio. personalmente preferivo quella della stagione appena passata, anche se la migliore tra le maglie delle foto è quella del 2008/09

  30. Ivan scrive:

    Non ci credo,è uno scherzo, troppo brutta per essere vera.

  31. Nicholas scrive:

    Vorrei vedere le maglie del PSG firmate dalla Le Coq Sportif, stanno facendo degli ottimi lavori per le squadre coreane ed in passato hanno fatto bene per il Man City; sicuramente per una squadra francese il tocco personale sarebbe devastante. La Nike… LA NIKE… fanno le maglie con le bottiglie riciclate e riciclano le maglie fatte con le bottiglie riciclate… che altro aggiungere??? Questa divisa è da censura, meglio una cannottiera blu Adidas piuttosto che questa.

  32. Delphic scrive:

    Lo swoosh bianco su bianco e una delle cose peggiori firmate nike negli ultimi anni, sembra quando a pes scaricavo le patch per la premier

  33. rudiger scrive:

    Evoluzione, per rispondere alla domanda. Il palo bicolore è una novitá originale, forse non bello come il palo rosso, bordato di bianco, ma cento volte migliore del palo “vuoto” visto quest’anno.
    Difetti: il retro tutto blu (stona col davanti) e l’effetto ottico di restringimento del palo intorno al colletto che lo fa effettivamente sembrare un bavaglino. Magari scambiando il rosso col bianco il risultato sarebbe stato migliore.

  34. Biagio scrive:

    Che non rispetta la tradizione lo abbiamo capito, le cose inguardabili sono il baffo nike bianco sovrapposto al bianco della linea verticale e il contrasto tra il blu della maglia con il blu dello stemma.. io al massimo avrei ristretto la parte bianca e la parte rossa per evitare questo.

  35. rudiger scrive:

    Grazie a PM ho scoperto che il bianco è il colore del rispetto. Pensavo rappresentasse la purezza, l’insonnia e i rifiuti alle avance sessuali.

  36. rudiger scrive:

    Pessima la differenza di blu tra maglia e stemma. L’ho notata ora… la maglia perde parecchi punti.

  37. alessio scrive:

    io non capisco la differenza di colori tra il riquadro sopra lo sponsor e quello sotto.che senso ha? no, perchè graficamente è osceno. senza parlare del “vilipendio” alla tradizione (esagerato? :D ) : ma cosa c’entra tutto quel bianco sulla maglia del psg?? io non so voi, ma se per vedere la mia squadra vincere devo vendere la mia anima al diavolo allora è 100 volte meglio essere tifosi del toro (genoa, verona, etc.): non vicerai mai più ma almeno giochi sempre con la maglia granata e il toro stilizzato. che poi, la maglia del psg è una delle più belle maglie da calcio!

  38. yokopoko scrive:

    marche come ONZE LEGEA GIVOVA …SPORTKA …avrebbero sicuramente fatto un lavoro 10 volte migliore…. la nike l’ha fatta grossa….c’è davvero da nascondersi…

  39. KingLC scrive:

    Una delle maglie più brutte mai create dalla Nike, veramente inguardabile…

  40. lfc scrive:

    Più brutta del folle che si è dipinto sulla testa la bandiera francese…

  41. vin scrive:

    Effettivamente sembra una maglia da allenamento, per non parlare poi della versione trasferta ( http://www.canal-supporters.com/wp-content/uploads/2013/05/psg-away-20141.jpg)
    Ultimante Nike lascia molto a desiderare, o troppa semplicità cedendo nel banale o grafiche originali ma inguardabili.
    Non si potrebbe tornare allo stile di fine/metà anni ’90?

    • Biagio scrive:

      vabbè quella da trasferta è leggermente migliore..
      p.s. in questa foto c’è ancora lo stemma vecchio o.O

      • vin scrive:

        Sono pur sempre delle foto che girano in internet, niente di ufficiale. Però guardando la maglia di allenamento del PSG anno 2012-13, quella era niente male!

  42. Mrz Brn scrive:

    Più la guardo e più penso che se avessero per lo meno bordato di bianco il palo rosso e di rosso il palo bianco non sarebbe stata tanto male…. Certo, sempre nulla a che vedere con il fascino che ha il modello Hechter!

  43. FrankieRust scrive:

    Una maglia ottimamente progettata. E BASTA. Vedendola da queste immagini promozionali, sembra molto carina, una delle più belle nella (breve) storia del PSG. Ma in campo vedere undici magliette con questo rettangolone bianco che sembra stritolarli da l’impressione di guardare la nazionale asili nido di Francia. Di positivo c’è il nuovo secondo sponsor, decisamente più sobrio, e i bordini rossi a fine manica. Ciononostante, è una maglia destinata a lasciare un segno nell’immaginario del PSG. Magari, fra diversi anni, verrà ripescata e reinterpretata “per ricordare il PSG stellare della stagione 2013″.

    P.S. Questo è un sito di maglie e non di ecologia, ma vorrei ricordare a tutti che l’utilizzo di poliestere riciclato è comunque segno di un interesse della Nike che prescinde dalla realizzazione più o meno apprezzabile dei loro prodotti. Ed è il motivo per cui questo brand continua a piacermi nonostante le (permettetemi il latinismo) porcate che ogni tanto propina a qualche squadra.

  44. Simone scrive:

    Prima domanda: perché “spezzare” il bianco e il rosso se la storia con il modello Hechter mostra palesemente che questi due colori debbano essere l’uno il compagno dell’altro?
    Seconda domanda: Perché i miei occhi devono sopportare cose tanto antiestetiche quanto stupide come il baffo Nike per metà invisibile e il nuovo (discutibile) logo societario con tonalità di blu diversa dalla maglia?
    La cosa più tragicomica è che nei calzettoni la fascia rosso-bianca è fedele al modello anni 70, nella maglia assolutamente no. Perché?

  45. Bastian scrive:

    Non male l’idea, molto originale ma non è una maglia casalinga adatta al PSG.
    Sembra piuttosto una società di Serie C che compra i kit dal rivenditore che magari nel catalogo ha un modello simil-PSG col palo bicolore. Ora che ci penso, non ricordo alcun brand con il palo bicolore, che questo sia l’inizio di una nuova moda?
    Bello il leaked che gira dell’away (in questo caso, trattandosi di away, il palo bicolore non sarebbe grave).
    Rinnovo infine la mia crociata al girocollo ed al tessuto poroso.

  46. ferro scrive:

    brutta , brutta anche se fosse… umbro

  47. nicola scrive:

    vomitevole…

  48. Dany222 scrive:

    Un bavaglino..
    Complimenti al lavoro della Nike, come rovinare per 1 anno una maglia.. E poi che maglia, quella del PSG che è in netta ascesa……

  49. elkan scrive:

    tra 10 anni sarà nella lista della maglie orrende, bizzarre, senza senso..

  50. pongolein scrive:

    sfido i teorici del fatto che in molti (secondo loro appunto) denigrino la nike per partito preso ad abbozzare un arringa difensiva al marchio col baffo dopo aver visto questo scempio. Fra 10 anni parleremo di questa maglia come una delle peggiori della storia.

  51. Swan scrive:

    Mai stato un estimatore delle maglie del PSG in generale, quest’ultima però è il peggio del peggio.
    La banda centrale divisa in due è già di per se brutta, con la parte alta bianca da veramente l’effetto di un tovagliolo al collo. Maglia che entra di diritto nella galleria degli orrori.

  52. elkan scrive:

    a pensarci bene credo che l’aggiunta del bianco sia una sottile furbata per richiamare tutti i colori della bandiera francese..

    • pongolein scrive:

      sottile??? sei ironico?? =)

    • passionemaglie.it scrive:

      La tradizionale maglia del PSG già possedeva tutti i colori della bandiera francese.

      Per me la maglia non è così orrenda, ma non è quella del PSG. Non mi piace questo continuo stupro delle tradizioni.

      • Stavrogin scrive:

        Credo che ne abbiamo già parlato l’anno scorso… non siamo d’accordo.
        Come fai a definire questo uno stupro? Allora quello del 2009-2010 cos’era, un genocidio?

        A mio modo di vedere gli elementi caratteristici ci sono (il palo, il rosso, il bianco).

      • passionemaglie.it scrive:

        Quella del 2009-2010 era ancora peggio, ma anche le ultime due non le ritengo maglie del PSG.

        Il palo deve essere rosso bordato di bianco, non rosso e bianco. Per me tra le due cose c’è una netta differenza.

        • Stavrogin scrive:

          Certo, ma intendo dire che se il bianco è “assoluta fedeltà alla tradizione, senza mutamenti” e il nero è “stravolgimento totale di colori e motivi”, questi esperimenti della Nike sono un grigino molto molto chiaro :)
          Poi per carità, ognuno avrà le proprie preferenze su quanto essere rigidi nell’accogliere le novità, ci mancherebbe.

  53. matteo scrive:

    secondo me la striscia centrale verticale è troppo grande

  54. plan b scrive:

    il psg non fa una maglia decente dal 2008-2009

  55. frenz scrive:

    L’anno scorso Nike aveva fatto una maglia che rispettava la tradizione del psg. Una bella fascia rossa centrale, mancavano solo i bordi rossi. Poi però ci hanno messo il simbolo del Barcellona ….

  56. matmattia92 scrive:

    inguardabile

  57. Matteo23 scrive:

    Solo a me piace?

    Sarà che sono un sostenitore di Nike, ma mi piace davvero tanto. Moderna, aggressiva, tosta. Forse poco rispettosa della tradizione, ma che palle. Ogni tanto se si varia qualcosa non muore nessuno, non dimentichiamoci che seppur importanti, stiamo sempre parlando di maglie da calcio e non di altro.

    Adidas avrebbe fatto meglio, apponendo le fastidiosissime tre strisce ovunque?
    Puma avrebbe presentato un modello esclusivo?

    La Nike ha assorbito molto bene il lavoro svolto da Umbro, e i progressi si vedono. I design sono puliti, senza strane cuciture o colletti campati in aria. I colori sono vivaci, il tessuto è di ottima qualità, non vedo perché si deve stare sempre a denigrare l’azienda americana, magari anche insultando i designer. Ricordo che loro lavorano, e come tutti i lavoratori meritano grande rispetto. Ma non molti sanno l’enorme lavoro che si cela dietro alla realizzazione di una maglia, a quale quantità di dettagli si deve stare attenti.

    A me questa maglia del PSG piace.

    • raido scrive:

      Sono d’accordo con te quando parli di Nike e Umbro (si vede soprattutto nelle maglie di Man. City e Inghilterra, che mi piacciono un sacco nella loro semplicità e nel loro ordine). Ma questa maglia la trovo ”quasi” indifendibile (quasi perché la foto con Ibra ha un effetto diverso su di me, forse perché sparisce un po l’effetto bavaglino). Lo swoosh che emerge dal bianco solo a metà, lo spessore dei quadratoni (se fossero stati più sottili avrei visto l’effetto ”palo”), ma soprattutto l’eccessivo peso di tutto quel bianco nella parte superiore sono dei dettagli che la rendono davvero una brutta maglia. Non parlo dei materiali perché ritengo la Nike la più adatta a fornire attrezzature tecniche di qualità, sia nel campo delle maglie sia nel campo degli scarpini.

    • Stavrogin scrive:

      Piace anche a me, al netto dell’effetto bavaglino, che quando lo vedi non ti abbandona più…
      Mi piaceva più quella dell’anno scorso (molto più “elegante”), ma trovo la stessa ispirazione, lo stesso “percorso”, e già questa è una cosa apprezzabile.

      • stefano scrive:

        a ME NON DISPIACE, è UN’EVOLUZIONE DI QUELLA ATTUALE, AVREI FATTO IL BAFFO NIKE ROSSO,IL COLORE DELLA MAGLIA BLU MI PIACE, MA NON VORREI CHEIL PROSSIMA BLU DIVENTASSE CELESTE/BLU CHIARO…..

  58. Eugenio scrive:

    No no no, non ci siamo..
    Già quella di quest’ anno pera penosa, ma questa.. Dai, era così bello lo stile classico del PSG. A parte quella del 2008 2009, la nike sembra peggiorare piano piano con questa squadra, l’ unica cosa buona è il riciclaggio delle bottiglie.

    Voto 6,5

  59. mosca scrive:

    Non saprei resto pensieroso, potrebbe essere un’idea da sviluppare nel futuro, l’unica cosa che sono sicuro sia davvero brutta è il nuovo stemma.

  60. Alessandro Brandoni scrive:

    Solo io noto che i due colori banco e rosso in queste proporzioni sono una quasi bandiera del Qatar ? Un omaggio neanche troppo velato alla proprietà del club parigino?

  61. Dr. Vercetti scrive:

    Mi domando per quale astruso motivo la Nike Inc. debba “violentare” una maglia ricca di fascino e tradizione come quella del PSG?!
    Blu, banda centrale rossa e ancora blu.. Il compitino da svolgere sarebbe tutto sommato anche semplice, credo che anche una persona con una percezione ottico-visiva ridottissima, riuscirebbe a far un capolavoro, gli americani invece vanno a complicarsi la vita… Bah…

  62. Lino scrive:

    Su tutte le maglie un esperimento ogni tanto ci può stare, ancora di più su quella del PSG. Al primo impatto questa l’ho trovata davvero brutta, poi guardandola più volte tutto sommato non mi dispiace, perché in fondo la fascia centrale c’è sempre. Purtroppo il nuovo stemma si conferma peggiore del precedente e c’è da chiarire la questione della tonalità del blu.

  63. squaccio scrive:

    Io quasi quasi aprirei un sondaggio se è + brutta questa o quella del Real, della quale girano già immagini in rete: se ho/avete bocciato questa preparate lo stomaco quando vedrete l’altra… ;-)

  64. Purple Rain scrive:

    Voto al bavaglio: 4. Quella di quest’anno era “irrispettosa” verso la tradizione, ma almeno da un punto di vista estetico era accettabile. Questa è brutta anche per una qualsiasi altra squadra!!!
    PS: Nessuno ha mai notato che Beckham ha sempre giocato con la maglia a maniche lunghe sin dai tempi di Manchester, poi Real, Milan e Galaxy…non è che si ritira perchè non fanno più le maglie a maniche lunghe?!? :D
    Maglia PSG 2013/2014 BOCCIATA!

  65. gerrvasio scrive:

    regressione già l’ anno scorso erano andati contro corrente
    VOTO:5

  66. Torto #13 scrive:

    Maglietta “troppo pesante” da vedere, è un pugno in un occhio.
    Secondo me il PSG dovrebbe essere sempre in maglia blu con palo centrale rosso bordato di bianco, ma forse dico così perché da bambino vedevo questa squadra giocare con questo stile di casacca. Da quel che ho capito però anche i tifosi parigini la pensano così, la reputano la maglia più identitaria del club. Ogni tanto rievocare la rossa come away comunque non sarebbe male, ma la home dovrebbe essere sempre blu palata di rosso con bordo bianco.

  67. Simone scrive:

    Obbrobrio di maglia, designer da “impalare”.

  68. Cigno di Utrecht scrive:

    Incomprensibile. Leggendo poi le motivazioni nella scelta dei colori del produttore siamo al limite del ridicolo.

  69. Peppe scrive:

    NON SI PUO’ GUARDARE. Ho detto tutto.

  70. kiko96 scrive:

    Se penso che un obbrobrio simile possa capitare a tutti in altri modi allora mi tengo ben stretto la third oro del Milan… il che è tutto da dire!!!

    Vergogna NIKE: voto 0.

  71. Stipe scrive:

    Quasi perfetta…per essere assolutamente perfetta avrebbe dovuto avere il nome del giocatore nel riquadro bianco…come ce l’ha il bavaglino che usa mia figlia all’asilo!

  72. Gazza scrive:

    Ve prego diteme che è uno scherzo. La peggior maglia di tutti i tempi. Un plauso alla Nike che è riuscita a sfoggiare una cosa del genere, perchè ce ne vuole pe pensà a fa ‘no schifo del genere.

  73. salmone kalou scrive:

    erano meglio le maglie delle stagioni precedenti

  74. LM scrive:

    In sè le maglie non sono brutte, ma per il PSG sono pessime. Penso che alla Nike non costi molto capire quello che vogliono i tifosi, ovvero il modello Hetcher, e dato che di divise di quel tipo ne hanno già fatto, sarebbe stupido continuare a proporre modelli “rischiosi”. Comunque il logo è più chiaro del colore di maglia, ciò vuol dire che hanno fatto cambiare il logo per nulla.
    In generale :promosse.
    Per il PSG: bocciatissime.

  75. William scrive:

    Brutta la maglia e brutto il nuovo logo!

  76. rudiger scrive:

    Vista ieri dal vivo in un nike store, accanto alla nuova del Barcellona (che ho “dovuto” comprare). Devo dire che questa del PSG suscita ammirazione e ruba l’occhio molto di più di quella catalana. Considerazioni sulla tradizione a parte, per me è una maglia ben riuscita.

  77. MARCO0890 scrive:

    ORRENDA!!

  78. FDV scrive:

    Di ritorno da Parigi, dove l’ho vista in giro un po’ ovunque devo dire che per strada fa davvero un bell’effetto, in particolare nella parte alta grazie al contrasto a distanza tra l’inserto bianco ed i bordi manica rossi.

    Rende di sicuro meglio dal vivo rispetto a vederla in campo, dove credo che il bianco stuferà facilmente.. Nel complesso comunque è potenzialmente iconica, anche se il Psg non aveva bisogno di queste sperimentazioni a mio avviso.

    Aggiungo che la bianca rende peggio di quanto prevedessi.

    Dunque ho acquistato la maglia da allenamento grigia con maniche rossoblu, modello Nike che mi piace moltissimo.

  79. JoaquìnForzaViola scrive:

    Ed ecco un’ altra maglia che non c’entra nulla col PSG! Ogni anno se si continua così si va sempre peggio! Ma dove è finito il rispetto verso i tifosi e verso la tradizione di un club?!!!

Vuoi lasciare un commento?

Non perdere l'occasione di dire la tua, scrivi un tuo commento in basso...
e se vuoi un avatar personalizzato, scopri gravatar!

Spunta la casella se vuoi ricevere un avviso quando ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.