fbpx
Graphic UNTD NBA Calcio

Quando la NBA ispira il calcio: la nostra Top 5 sul progetto di Graphic UNTD

Graphic UNTD colpisce ancora: se qualche giorno fa avete letto l’articolo sulle maglie da baseball per alcune delle squadre più celebri, sapete che questo collettivo di designer sa unire ad arte il calcio con altri sport.

È di qualche giorno fa un nuovo progetto dove le squadre NBA ispirano le maglie di alcuni club europei (il contrario di quanto fecero qualche anno fa).

Tutti e 30 i lavori meriterebbero di essere ammirati ed analizzati, ma abbiamo deciso di stilare una Top 5 griffata Passione Maglie: insieme a Stefano Belli, che avete conosciuto con il recap sulle nuove maglie NBA, abbiamo scelto le cinque maglie che rappresentano al meglio questa unione, nel rispetto sia dei club calcistici sia delle franchigie americane.

Vi presentiamo quindi la nostra classifica, iniziando con le italiane fuori classifica e con le divise che per poco non sono entrate nella Top 5.

Italiane fuori classifica

Menzione d’Onore

Queste tre divise per noi si equivalgono: combinazioni azzeccate e realizzazioni da apprezzare, ma manca quel tocco per fare centro. Con la Juventus c’è resa cromatica e la partnership commerciale di due anni fa, ma il lato urban dei Nets non lega con lo stile bianconero; buon accostamento tra Citizens e Hornets, con il simbolo di Manchester affine a quello del team di Charlotte, ma un eccesso di viola e argento discosta le due realtà; per Ibrahimovic e compagni invece una combinazione che sarebbe stata ottima, se il font delle maglie di Lillard & co. non fosse distante da quello del Milan.

#5 – Celtic x Boston Celtics

Combinazione troppo facile, risultato troppo semplice, ma il tutto sta maledettamente bene! Lo stile old school immutato della franchigia di Boston si sposa bene con il club di Glasgow, sfruttando soprattutto la loro unione anche nei colori sociali.

#4 – Borussia Monchengladbach x Minnesota Timberwolves

Resa estetica ottimale in questa unione tra il club tedesco e la franchigia di Minneapolis, basata sulla divisa nera da trasferta del ‘Gladbach associata ad una storica maglia dei T’Wolves. Davvero azzeccato il dettaglio degli alberi su colletto e bordo manica, mentre nome e numero al centro della maglia si trovano a loro agio nonostante il font spigoloso ed il colore blu cozzano con lo stile del Borussia.

#3 – Tottenham x San Antonio Spurs

Così come per il Celtic(s), anche qui l’accostamento tra la squadra di Londra e quella di San Antonio era inevitabile, dato il nomignolo che le lega. La maglia indossata da Harry Kane appare convincente anche con i dettagli in nero e argento, per non dire del nome al centro della maglia…

#2 – Panathinaikos x Milwaukee Bucks

Nel segno di Giannis Antetokounmpo: il gigante greco unisce idealmente il Panathinaikos coi Bucks, basandosi anche sul colore verde che li accomuna. Se dalla divisa casalinga del club greco di questa stagione vengono tolte le strisce verticali in due toni di verde in favore della tinta unita, il font di nome e numero diventano bianco e oro come i dettagli della divisa Kappa stessa.

#1 – Barcellona x Miami Heat

La migliore maglia di tutta questa collezione senza alcun dubbio è questa che avvicina due città simili come Barcellona e Miami e le lega grazie ai colori dell’ultima canotta City edition (una versione al neon del blaugrana catalano) e ad Antoine Griezmann. L’attaccante francese del Barça è apparso un sacco di volte sui parquet della NBA accanto alle stelle del basket, mostrando la sua passione per la palla a spicchi.

Vi piacciono questi incroci tra club calcistici e NBA? Qual è la vostra combinazione preferita o quella che avreste voluto vedere?