fbpx
Partnership Scozia-Macron rugby

Macron nuovo sponsor della Nazionale Scozzese di rugby fino al 2017

La forza della Scozia incontra lo stile italiano!

E’ stata annunciata oggi la firma di un accordo quadriennale tra la Scottish Rugby Union (SRU) e Macron che avrà decorrenza dalla prossima estate. L’azienda italiana diventerà fornitore ufficiale della Nazionale Scozzese oltre a vestire già i due club più rappresentativi del paese, l’Edinburgh Rugby e i Glasgow Warriors.

Tra le altre cose, l’accordo prevede un coinvolgimento dei tifosi per realizzare la nuova maglia della nazionale.

Partnership Scozia-Macron rugby

Si tratta di un accordo storico per il rugby scozzese” – ha dichiarato il presidente federale Mark Dodson – “e non posso che ringraziare Macron per l’impegno profuso nel perseguire questo obiettivo comune“. “L’accordo” – ha proseguito Dodson – “avrà decorrenza dal prossimo 1° luglio, quando scadrà la nostra partnership con la neozelandese Canterbury, che desidero ringraziare per l’impegno e il sostegno fornito in questi anni alla Nazionale scozzese. Adesso guardiamo con grande fiducia alla nuova collaborazione con Macron, che aiuterà sicuramente a crescere il nostro rugby sia a livello internazionale sia nella crescita di tutto il movimento. Vogliamo che i nostri tifosi continuino ad essere orgogliosi d’indossare la nostra maglia“.

Una maglia che non è di una squadra o di un singolo giocatore ma il simbolo di un intero movimento, come ha sottolineato di recente uno dei campioni che hanno fatto la storia del nostro rugby – Chris Paterson – affermando che la maglia della Nazionale si prende solo ‘in prestito’. Per questo vogliamo coinvolgere i nostri tifosi nel creare la ‘loro’ maglia, la maglia di tutto il rugby scozzese“.

Dal canto suo Gianluca Pavanello, amministratore delegato di Macron, si è detto:…onorato di entrare a far parte della grande famiglia del rugby scozzese, un movimento che ha fatto la storia di questo sport e che ha dato vita al rugby a 7“. “Dopo l’accordo con l’Edinburgh Rugby, quello con i Glasgow Warriors e la Nazionale rappresenta il coronamento di un lungo percorso nel quale crediamo ci siano valori condivisi di grande importanza, che si conciliano in maniera straordinaria con il nostro motto ‘ Work Hard, Play Harder’. E sono certo che lavorando di comune accordo con dirigenti, tecnici, atleti e tifosi scozzesi riusciremo a creare prodotti straordinari che permetteranno a chi li indosserà di pensare unicamente alla cosa che sanno fare meglio: giocare a rugby“.

Conferenza stampa partnership Scozia Rugby e Macron

Dominic McKay, direttore commerciale e comunicazione della Nazionale scozzese, ha voluto sottolineare l’importanza dell’ accordo in questo particolare momento dell’economia.

Per noi è un motivo di grande soddisfazione perché significa che il rugby scozzese ha un notevole appeal anche a livello internazionale, in una congiuntura non particolarmente favorevole dal punto di vista economico.
Macron va così a aggiungersi a The Famous Grouse, Tennant Caledonian Brewery e UNILEVER Dove Men+Care, divenuti nostri partner nelle ultime settimane, insieme a quelli già parte da lungo tempo della famiglia del rugby scozzese come RBS.”

Avevamo già avuto modo di valutare il grande lavoro e la qualità di Macron in questi anni di partnership con Edimburgo e non abbiamo dubbi che saprà portare lo stesso spirito e la stessa passione per l’innovazione anche in questa nuova avventura“.

Proprio per l’esperienza accumulata con Macron in questi anni e vista l’importanza dell’accordo, a Craig Docherty, managing director di Edimburgo, verrà affidato l’incarico di curare per conto della Nazionale i rapporti con Macron durante i prossimi 4 anni.

Infine è stato creato un account dedicato di posta elettronica – newscotlandkit@sru.org.uk – al quale i tifosi potranno inviare le loro proposte per la nuova maglia targata Macron della Nazionale scozzese.