fbpx
La nuova maglia dell'Arsenal 2022-2023

La maglia dell’Arsenal 2022-2023 per supportare la comunità locale

Da Manchester a Londra, da Puma ad Adidas, dopo aver visto la futura divisa del City è il momento di presentare la nuova maglia dell’Arsenal 2022-2023.

Una divisa svelata insieme alle persone e nei luoghi che compongono la comunità del nord di Londra, posti che i Gunners hanno supportato direttamente con le donazioni della The Arsenal Foundation. I calciatori e le calciatrici dell’Arsenal si sono quindi recati in scuole, palestre e centri sportivi per regalare un sorriso a bambini e adulti.

La maglia presenta una grande novità, il ritorno del colletto a polo dopo ben sedici stagioni, l’ultima volta era presente sulla speciale maglia bordeaux del 2005-2006 in onore dell’ultimo campionato disputato ad Highbury. Sulla classica maglia casalinga era assente invece dal 2001-2022. Il colletto è accompagnato da un motivo a zig-zag che richiama il disegno di un fulmine, un elemento già visto sulla terza maglia 2021-2022 e soprattutto nelle divise away dal 1994 al 1996.

Il resto della casacca rispecchia il modello ideato da Herbert Chapman, corpo rosso e maniche bianche con l’aggiunta della scritta “Arsenal” applicata sul retro del collo.

I pantaloncini sono bianchi con le tre strisce Adidas sui fianchi dipinte di rosso, decisamente meno sobri invece i calzettoni che ripresentano ben quattro righe a zig-zag orizzontali.

A conferma del supporto verso la comunità locale, il club ha deciso di donare 5 £ alla The Arsenal Foundation per ogni maglia venduta sui propri canali ufficiali fino al 5 agosto 2022.

L’Arsenal indosserà il nuovo kit nell’ultima giornata di Premier League in cui affronterà l’Everton, una sfida che in caso di vittoria (e contemporanea sconfitta del Tottenham) riporterà i Gunners in Champions League.

Come giudicate l’operato di Adidas per la nuova maglia dell’Arsenal 2022-2023?