fbpx
La maglia per i 100 anni della nazionale del Giappone

La maglia celebrativa per il centenario della nazionale del Giappone

Fondata il 10 settembre 1921, la Japan Football Association (JFA) festeggia quest’anno il suo 100° anniversario e lo fa in grande stile, presentando, insieme allo sponsor tecnico Adidas, una divisa che celebra la storia della nazionale fin dagli albori. La nuova maglia unisce gli elementi più caratteristici delle prime due divise che i Samurai Blue hanno indossato nel 1930 e nel 1936.

Il 1930 fu una data storica perché per la prima volta il Giappone poté formare una squadra di membri provenienti da tutto il paese. Quella squadra indossava una maglia celeste (omaggio al colore del mare) impreziosita da un classico colletto bianco a 3 bottoni e polsini bianchi.

Maglia Giappone 1936

Quella stessa divisa celeste venne indossata anche alle Olimpiadi di Berlino del 1936, dove il Giappone riuscì ad arrivare tra le prime 8 del mondo, fermandosi ai quarti di finale contro coloro che poi vinsero quella competizione, l’Italia. La novità più grande di questa seconda divisa fu la grande bandiera giapponese ricamata sul petto.

Nell’edizione speciale di Adidas, il logo del marchio tedesco sul petto è reso meno evidente scegliendo una formula cromatica tono su tono, inoltre è stato scelto di non inserire le relative tre strisce sulle spalle. La maglia si avvale della nuova tecnologia “Adidas Primeblue”, un particolare tessuto ricavato dal riciclo dei rifiuti di plastica raccolti prima di finire in mare. Il kit è completato da pantaloncini bianchi senza stemma, logo adidas celeste e calzettoni celesti. Il portiere invece avrà a disposione una maglia verde con pantaloncini neri e calzettoni verdi.

All’interno del colletto è stampato un logo dorato “100, 1921-2021” che riporta gli anni dalla nascita della federazione e gli anni dell’anniversario. Il “100” del logo attraverso la forma stilizzata di un nodo a doppia foglia giapponese rappresenta la combinazione tra la “gratitudine per il passato” e quella di “decisione per il futuro”, espressione di un forte senso di unità nazionale.

Il costo della maglia è di 15400 yen (115 euro), ma con un sovrapprezzo di circa 33 euro circa sarà possibile ordinare la maglia confezionata in una tradizionale scatola di legno di paulonia. All’interno della scatola troviamo inoltre 10 cartoline che raccontano la storia del calcio giapponese e una tabella cronologica che consente di osservare la storia della nazionale dalla nascita fino ai giorni nostri.

Il kit sarà utilizzato ufficialmente dalla nazionale maggiore il 3 giugno e dall’under 24 il 5 giugno sebbene i giocatori abbiano scattato qualche foto di rito con le nuove maglie al centro di allenamento della nazionale.

Come giudicate il lavoro di Adidas per la maglia del centenario del Giappone 2021?