fbpx

Ancora più Argentina per le maglie della Virtus Entella 2020-2021

Prosegue il matrimonio tra Virtus Entella e Adidas, iniziato nel 2018, con i completi per la stagione 2020-2021 che mai come quest’anno rimarcano i legami con La Selección.

La squadra ligure infatti condivide non solo i colori sociali bianco e celeste con la nazionale di Messi & Co., ma anche la scelta di prendere il nome dal fiume cittadino (il fiume Entella) trae ispirazione dal River Plate, che prende il nome dal Rio de la Plata.

La divisa dell'Entella che omaggia l'Argentina

La connessione tra la città di Chiavari e l’Argentina ha radici storiche ed ha origine nel diciannovesimo secolo, quando diverse famiglie liguri migrarono verso l’America del Sud in cerca di fortune. Ecco quindi che nasce l’idea di una maglia che non vuole essere una copia ma, bensì, dare il giusto peso alla storia cittadina e rendere omaggio ad un legame che va oltre il tempo.

Prima maglia Virtus Entella 2020-2021

Nella prima maglia, disegnata sul modello teamwear Tiro 17, i colori principali sono chiaramente il bianco e il celeste con il nero che colora il collo a V, le finiture sulle spalle e le stripes Adidas, presenti solo sui fianchi.

Rispetto alla scorsa stagione cambiano i dettagli: le maniche in stile raglan sono interamente colorate di celeste e le bande verticali nella parte frontale sono più sottili, infine il logo del brand tedesco si sposta dal centro alla parte destra del petto. Lo stemma della squadra viene stampato sul cuore ed al centro della maglia si trova lo sponsor Duferco.

Il retro della maglia è interamente celeste, interrotto da una fascia bianca di tessuto mesh che copre le spalle, dietro il collo invece si trova una targhetta con la scritta Virtus Entella. Nomi e numeri dei giocatori sono stampati in nero, mentre completano il kit i pantaloncini bianchi con stripes ai lati e parte del bordo di colore nero, calzettoni bianchi con righe orizzontali celesti nel risvolto.

Seconda maglia Virtus Entella 2020-2021

La seconda divisa è, di fatto, la stessa della passata stagione. Questa scelta è dovuta al successo riscosso tra i tifosi, come si legge nel comunicato di presentazione dei nuovi kit.

La maglia presenta una pattern a righe verticali finissime, impercettibili a prima vista e si colora interamente di nero, decorata da una grafica pixel di colore celeste nella parte anteriore, le stripes sono ricamate sulle spalle ed il collo a V è bianco con finiture celesti così come le maniche.

Il retro della maglietta è completamente nero, nomi e numeri dei giocatori sono di colore bianco. Pantaloncini e calzettoni sono anch’essi neri in tinta decorati da stripes bianche.

Terza maglia Virtus Entella 2020-2021

La grande novità è rappresentata dalla terza maglia che sfoggia un elegante color argento ed è decorata da dettagli che richiamano in modo netto la nazionale Argentina.

Il modello è lo stesso della divisa away, con il collo a V ed i bordi delle maniche colorati di bianco-celeste ma a tonalità invertite, mentre il motivo delle tre strisce diagonali che partono dalle ascelle verso il centro, si è visto in passato sulla maglia da trasferta che l’Albiceleste ha utilizzato per i Mondiali di Russia 2018.

Anche in questo caso sia i pantaloncini che i calzettoni sono in tinta con la maglia, color argento, con i primi che presentano un orlo celeste ed i secondi decorati dalle stripes orizzontali nel risvolto, sempre di colore celeste.

Maglie portiere Virtus Entella 2020-2021

Il set delle nuove divise per la Virtus Entella è completato dalle divise dei portieri. Entrambi sono disegnati sul modello teamwear Adipro 20 e sfoggiano colori molto accesi, verde lime per le partite in casa e giallo per le partite in trasferta. Una “grafica a macchie“, nera nella prima maglia e blu nella seconda, decora i due kit nel colletto, nei fianchi e sotto le braccia.

A completo del tutto ci sono pantaloncini e calzettoni, in tutti e due i casi dello stesso colore della maglia.