fbpx
Disegna maglia della Fiorentina 2022-23

Disegna la quarta maglia della Fiorentina 2022-2023

Dopo aver svelato il nuovo logo, la Fiorentina insieme a Kappa continua a proiettarsi verso la prossima stagione con il lancio del contest “F4nskit” per disegnare la quarta maglia 2022-2023.

Kit designer professionisti e amatoriali sono chiamati all’appello per inviare le proprie proposte entro il 17 aprile. Queste le principali regole da rispettare:

  • I colori primari non possono essere il viola o il verde.
  • Puoi usare anche più di 3 colori a patto che uno sia dominante.
  • Puoi proporre un design cerchiato, a righe, fasciato o a quadri… ma ci deve essere sempre un colore dominante.
  • Non puoi replicare il logo della Fiorentina o i suoi elementi (per esempio non puoi usare il giglio, la V di Viola, il nome “ACF Fiorentina”).
  • Non puoi modificare o spostare il logo Fiorentina, il logo Kappa o il logo Mediacom.
  • Non puoi cambiare la forma della maglia (colletto, maniche… la struttura deve rimanere quella del disegno standard).
  • Devi usare il manichino bianco messo a disposizione e sviluppare una proposta in formato PDF, JPG o PNG.
  • Ogni partecipante può proporre una sola maglia.

Il regolamento completo è disponibile qui.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da ACF Fiorentina (@acffiorentina)

Come viene scelto il vincitore del contest

Entro il 22 aprile la Fiorentina selezionerà i disegni ritenuti maggiormente corrispondenti ai criteri di selezione, consistenti in originalità della proposta e aderenza all’immagine e ai valori del brand. Successivamente Kappa riadatterà gli elaborati secondo i propri standard produttivi, uniformandoli al regolamento divise da gioco Serie A 2022-23 e integrando le proposte con pantaloncini da gioco e calzettoni.

Infine dal 6 al 16 maggio le proposte selezionate saranno votate online dagli utenti del programma di membership InViola.

La Fiorentina 1998-1999 con Rui Costa, Batistuta, Edmundo e Torricelli

Dal Borussia Dortmund alla Fiorentina, passando dal nostro #PMkitcontest (non ufficiale) per disegnare la maglia dell’Italia di Adidas, sembra ormai che i club siano pronti ad accogliere le preposte dei tifosi e degli appassionati. Può essere il futuro delle maglie da calcio?