fbpx

Passato e futuro si uniscono nella maglia dell’Atletico Madrid 2020-2021

La prossima stagione non sarà così facile da dimenticare per i tifosi delle più grandi squadre con le maglie a strisce: molti di questi club, infatti, insieme ai propri sponsor tecnici hanno deciso di reinterpretare le stripes presenti sulle proprie casacche.

Qui in Italia l’esempio più lampante è sicuramente la nuova maglia a zig-zag dell’Inter, ma anche la prossima maglia della Juventus presenterà delle strisce alquanto inusuali, così come accaduto inoltre per la nuovissima (quanto sfortunata) prima divisa del Barça.

A questi club dalle scelte piuttosto progressiste si aggiunge anche l’Atletico Madrid che ha presentato la nuova maglia home per la stagione 2020-2021.

Realizzata da Nike, sponsor tecnico dei Colchoneros dal 2001, la prima maglia 2020-21 dell’Atletico Madrid presenta un design innovativo, caratterizzato dalle classiche strisce verticali rosse e bianche questa volta però distorte, irregolari.

Le stesse sono interrotte solamente sul retro da un quadrato rosso, come solitamente ormai accade sulle maglie dei rojiblancos, per cedere lo spazio necessario non solo per nome e numero ma anche per il logo dello sponsor Ria Money Transfer.

In alto, in prossimità del collo, è posta la bandiera spagnola, proprio come per le casacche 2018-19 e 2019-20.

Questa particolare forma delle strisce sembrerebbe rappresentare, oltre che un aspetto moderno, anche un richiamo alle celebri maglie da trasferta degli anni ’90 targate Puma, precisamente alle seconde divise indossate a partire dalla stagione 1994-95 fino alla 1997-98.

Non è la prima volta che Nike decide di omaggiare un’affermata divisa away del passato tramite una nuova prima maglia: il brand americano, infatti, ha già optato per una soluzione simile proprio lo scorso anno, realizzando la Home 2019-20 della Beneamata ispirandosi alla relativa casacca da trasferta dell’Inter dei record.

Seconda maglia Atletico Madrid 1997-98

La seconda maglia della stagione 1997-98 indossata da Vieri

Il chiaro riferimento a tali casacche raffiguranti queste speciali strisce, specialmente per la 1997-98, è avvalorato dal blu navy (molto simile a quello della maglia indossata da Vieri & Co.) scelto per colorare il colletto, in versione polo, che è decorato da due bottoncini bianchi centrali e che fornisce alla divisa un eccellente tocco di eleganza e modernità.

Blu navy sono inoltre il baffo Nike, i loghi dei restanti sponsor e le strisce laterali presenti sui fianchi, che proseguono fino ai pantaloncini (anch’essi in blu scuro) diventando rosse.

Anche le calze sono rosse e presentano un baffo bianco sul fronte e la scritta “Atleti” sul polpaccio.

Basata sul concetto di unione (risaltato dallo slogan pubblicitario “Unidos por el corazón, unidos por el Atleti” con cui la maglia è stata rilasciata), la nuova divisa dell’Atletico Madrid unisce due periodi storici ben distinti: gli anni Novanta e l’epoca attuale, volgendo ovviamente lo sguardo più precisamente alla prossima stagione.

Poster campagna Atletico Madrid 2020-21 Nike

Una maglia non necessariamente così rivoluzionaria, ma che, nonostante gli evidenti richiami al passato, sa mantenere un’impronta adeguatamente moderna e innovativa, in linea con la passione e con quella sinergia tra tifosi e squadra di cui solo club come l’Atlético de Madrid possono godere.

Photocredit: Classic Football Shirts