fbpx

Le maglie del Cosenza 2020-2021 realizzate insieme a Legea

Dopo una miracolosa salvezza ottenuta nella passata stagione, il Cosenza Calcio guidato dal mister Roberto Occhiuzzi lotterà anche nel 2020-2021 per conquistare la permanenza in Serie B.

Lo farà con le nuove maglie realizzate dallo sponsor tecnico Legea, per il marchio campano questa è l’ottava stagione al fianco dei lupi rossoblù.

Le nuove divise del Cosenza Calcio 2020-21

Prima maglia Cosenza 2020-2021

Denominata la “Classica”, la prima maglia del Cosenza presenta tre ampie strisce verticali, due rosse e una blu centrale, divise a loro volta da sottili righe bianche. Il colletto è a girocollo con uno spacchetto a ‘V’ e sul retro è personalizzato con la scritta “Cosenza Calcio”.

Frontalmente troviamo a sinistra lo stemma del club ricamato, a destra il lettering Legea e in mezzo il main sponsor Quattropuntozero.

Le righe verticali proseguono sulle maniche e solo parzialmente sul retro, qui a fare da sfondo ai nomi e numeri bianchi c’è un superfluo riquadro rosso. I pantaloncini sono blu scuro con orlo bianco, i calzettoni sono interamente blu.

La prima maglia del Cosenza ha debuttato nella trasferta di Frosinone all’8ª giornata, in precedenza i calabresi hanno indossato le divise della scorsa annata.

Le tre righe rossoblù e Legea non possono che richiamare alla memoria la divisa del 2000-01, una stagione in cui il Cosenza fu capolista per nove giornate facendo sognare l’agognata promozione in Serie A al popolo rossoblù, per poi chiudere all’8° posto in classifica.

Seconda maglia Cosenza 2020-2021

In trasferta i Lupi indossano una maglia bianca con colletto a girocollo e maniche decorate dai colori sociali con un effetto sfumato, rosso a destra e blu a sinistra.

Anche qui ritroviamo la scritta “Cosenza Calcio” sul retro del collo, a sovrastare le personalizzazioni di colore blu. I pantaloncini e le calze del completo away sono entrambi bianchi.

Terza maglia Cosenza 2020-2021

Infine la terza maglia che mischia il rosso e il blu navy in un particolare template spezzato in due parti. Le spalle e le maniche sono rosse, tutto il resto è investito da un motivo a bande diagonali che a loro volta sono costituite da righe più fini. Il colletto questa volta è a forma di ‘V’.

La casacca è stata presentata con pantaloncini rossi, ma è stata indossata contro il Vicenza abbinata a calzoncini e calze blu.

Questo modello, chiamato ufficialmente “Special Two”, ci ricorda vagamente quello utilizzato nel 1987-88, quando il Cosenza allenato da Gianni Di Marzio ottenne la promozione in Serie B. A guidare i rossoblù in campo c’erano Francesco Marino, Alberto Urban, Michele Padovano e il compianto Donato Bergamini, la cui morte è ancora avvolta nel mistero.

Qual è la vostra opinione sulle nuove maglie del Cosenza Calcio 2020-2021?