fbpx

Monocolori sgargianti per le maglie da trasferta dell’Everton 2020-2021

Dopo aver svelato il kit home 2020-2021,  il nuovo sponsor tecnico dei Toffees, Hummel, ha da poco rilasciato e messo in commercio, tramite il sito ufficiale dell’Everton, i kit “da trasferta”, ovvero la seconda e la terza maglia.

In entrambi possiamo vedere uno stile relativamente pulito, in analogia con come si sono presentate storicamente le maglie del club di Liverpool ai nastri di partenza delle recenti stagioni calcistiche. Inoltre, ambo i design prevedono uno stemma fatto di sole linee, rendendolo di fatto dello stesso colore della maglia, una tendenza “non tradizionale” ma che sempre più squadre stanno mettendo in atto.

Passiamo ai kit nel dettaglio.

Seconda maglia Everton 2020-2021

Everton kit away 2020-21

La seconda maglia, che è stata la maglia da trasferta più venduta della storia del club al momento del lancio, gioca su una doppia colorazione, giallo ambra come principale, e blu nei  richiami e per i pantaloncini. Una scelta che ricalca i kit utilizzati dai Toffees fuori dalle mura del Goodison Park sia a fine anni ’60 sia a fine anni’70.

Vediamo una maglia relativamente semplice, in cui spicca il richiamo sulle maniche che, a differenza delle tendenze di quest’anno, non è monotrama ma riutilizza il giallo ambrato della maglia insieme al blu. Lo sponsor Cazoo, novità di quest’anno, campeggia al centro, con lo stesso blu dei pantaloncini.

Un kit apparentemente basico, ma che nasconde un’elevata innovazione dal punto di vista tecnologico. Infatti il completo è stato realizzato con la tecnologia Hummel chiamata ZEROH2O, attenta all’ambiente (sul leitmotiv di ormai quasi tutti i brand, ricordiamo le maglie dell’Adidas realizzate di plastica riciclata, stessa cosa per alcune linee Nike di quest’anno), che comporta un procedimento tale per cui la colorazione della maglia avviene fisicamente senza l’impiego totale di acqua e con una riduzione del consumo di energia del 50%. 

Immancabili i motivi caratteristici del brand  danese sulle maniche.

Terza maglia Everton 2020-2021

Terza divisa Everton 2020-2021
Prima ancora di parlare del kit, un plauso particolare all’iniziativa messa su per il rilascio digitale della stessa, per la cui presentazione sono stati scelti modelli affetti da disabilità. Un ulteriore messaggio distensivo, comunitario e di rimozione delle barriere culturali e dei pregiudizi, di cui, visti i tempi che corrono, possiamo solamente essere lieti.

La maglia si presenta ancora più plain vanilla rispetto alla prima, con la scelta di uno stile monocolore puro, senza richiami al di là dello sponsor e delle spalle. Il colore scelto è un verde acqua che ricorda molto la maglia away 2019-20 dell’Inter. Tra l’altro i pantaloncini si presentano grigio antracite, mentre i richiami sulle spalle sono invece di un grigio antracite leggermente più chiaro, quasi in trasparenza.

Maglie portiere Everton 2020-2021

Per quanto riguarda i difensori dei pali, scelte cromatiche ugualmente lineari accompagnano la realizzazione stilistica.

La maglia si presenta leggermente più “frizzante” rispetto ai kit dei giocatori: sulla trama, infatti, trova posto, in analogia con quanto avvenuto per il primo kit da portieri, un motivo costituito da linee di frequenza di una musica beat.

Abbiamo un rosa bubblegum per il secondo kit, con dettagli in grigio scuro-nero, mentre la terza dei portieri si presenta in nero lucido, con dettagli in dorato.

E voi, cosa ne pensate delle scelte del brand scandinavo per la squadra che lanciò Wayne Rooney? Fatecelo sapere nei commenti!