fbpx

Le maglie della J1 League 2020 nell’anno delle Olimpiadi (rinviate)

In modo simile a quanto abbiamo visto nel recente articolo sulle nuove maglie della MLS nordamericana, anche la J1 League, il campionato di massima categoria giapponese ha preso il via a fine febbraio per interrompersi bruscamente dopo una sola giornata a causa della pandemia di Covid-19.

Nel frattempo il campionato è ripartito il 4 di luglio e diversi club hanno presentato le tradizionali maglie estive che sostituiscono la prima maglia per tutto il mese di agosto. Cogliamo l’occasione per dare un’occhiata a tutte le divise del campionato nipponico 2020.

J League 2020

Tra le particolarità di questa stagione va citata la varietà notevole di sponsor tecnici. Sebbene metà delle squadre siano fornite dai colossi Adidas, Nike e Puma, le altre 9 vantano ben 8 sponsor tecnici diversi, per un totale di 11 fornitori per 18 squadre: Adidas, Asics, Kappa, Mizuno, New Balance, Nike, Penalty, Puma, Soccer Junky, Umbro, Yonex.

Ricordiamo che questa sarebbe dovuta essere la stagione delle Olimpiadi di Tokyo 2020, che come ben sappiamo sono state rinviate al 2021. Ciononostante alcuni club hanno voluto rendere omaggio all’evento sulle divise. Su tutte, le squadre sponsorizzate da Nike, accomunate da un completo da trasferta uguale tra di loro ispirato alla Hinomaru, la bandiera del Paese del Sol Levante.

Cerezo Osaka

Le ciliegie di Osaka sono il primo dei quattro (più uno) club sponsorizzati da Puma che incontreremo nel nostro percorso. Tutti e cinque possono vantare divise con disegno personalizzato sotto l’insegna della collezione crafted from culture del brand tedesco.

Cerezo Osaka 2020

Il Cerezo Osaka ha voluto omaggiare uno dei simboli della principale città del Kansai: la torre Tsutenkaku dell’iconico e nostalgico quartiere Shinsekai. La prima divisa è rosa come da tradizione, accompagnata da dettagli blu navy. La maglia da trasferta presenta lo stesso modello, ma rispettivamente in bianco con dettagli rosa.

La maglia estiva è blu navy e rosa, con un disegno che rende omaggio all’acqua che a Osaka sicuramente non manca: la città è percorsa da innumerevoli fiumi e canali. Inoltre una parte considerevole della metropoli è costruita su isole artificiali.

FC Tokyo

Per la squadra di Tokyo Umbro ha deciso di giocare con puntini e sfumature per creare un effetto palato irregolare che vuole rappresentare un club e un ambiente in continuo movimento, orientati verso il futuro e la fluidità del gioco.

La prima divisa è rossoblu, mentre quella da trasferta è bianca con dettagli e pantaloncini blu navy.

Entrambe le maglie sono declinate in maniera leggermente diversa per le partite di AFC Champions League. Palatura più larga per la home ed effetto palatura per la away, grazie alle pinstripes verticali blu.

Gamba Osaka

Umbro molto innovativa anche nel caso del Gamba Osaka, per il quale ha disegnato una divisa a strisce verticali sfumate ed estremamente irregolari, dove blu e nero si fondono regalando un effetto quasi artigianale.

La seconda maglia è bianca con tre ampie pennellate in nero, blu e grigio.

Hokkaido Consadole Sapporo

Dopo le collezioni altamente personalizzate e ricche di richiami culturali alla minoranza etnica Ainu e alla natura selvaggia dell’isola più settentrionale del Giappone, quest’anno Kappa ha proposto maglie piuttosto classiche e tradizionali.

Prima maglia palata rossonera e seconda maglia blu. Unico dettaglio la silhouette dell’Hokkaido tono su tono all’altezza del numero di maglia.

Kashima Antlers

Per i cervi di Kashima Nike ha disegnato una divisa dall’aspetto moderno in due tonalità di rosso, spezzate da una fascia e una striscia più sottile oblique e parallele, di colore blu navy.

Kashima Antlers 2020

Il disegno rimanda all’orientamento e al font della scritta Antlers sul logo. Come già accennato in apertura, la seconda divisa è un omaggio alla bandiera del Giappone.

Kashiwa Reysol

Il Kashiwa Reysol affronta la stagione corrente con le stesse divise dell’anno scorso, firmate Yonex. Gialla con maniche nere in stile raglan in casa, bianca con maniche nere in trasferta.

Kawasaki Frontale

La grafica presente che Puma ha disegnato sulla prima e la seconda maglia richiama direttamente la struttura architettonica del Kawasaki Daishi, principale tempio buddhista della città.

Kawasaki Frontale 2020

Nel dettaglio del disegno (dove si incrociano i rombi) trova spazio una bambola Daruma, figurina votiva e portafortuna della tradizione nipponica, nonché mascotte del club.

La maglia da allenamento e la maglia speciale estiva rappresentano un omaggio diretto al Regno Unito. Infatti la città di Kawasaki avrebbe dovuto ospitare il ritiro del team olimpico britannico. La maglia estiva è una fusione grafica tra Union Jack (la bandiera del Regno Unito) e mappa topografica dell’area industriale di Kawasaki.

La maglia da allenamento, soprannominata maglia del trenino Thomas, presenta un disegno tartan in onore della tradizione britannica. I colori scelti sono quelli dei trenini Thomas, Perry e James, presenti anche sulla patch celebrativa sulla spalla destra. Il perché del trenino Thomas? Il celebre cartone animato inglese era stato designato come mascotte del ritiro e simbolo ambasciatore di amicizia britannico-giapponese. In Giappone c’è una mascotte per ogni occasione.

Nagoya Grampus

La maglia della rinascita. Il disegno proposto da Mizuno raffigura un cielo notturno che pian piano si tinge di rosso e arancione all’orizzonte, per rappresentare una nuova alba, gloriosa e foriera di vittorie.

Oita Trinita

Puma gioca con i triangoli del nome del club.

Oita Trinita 2020

Questi richiamano le rovine del castello di Oita, che sopravvive grazie a un’impalcatura illuminata con motivi geometrici triangolari.

Anche la maglia speciale è un omaggio al castello.

Sagan Tosu

Le maglie del Sagan Tosu sono piuttosto semplici. New Balance ha proposto una divisa blu con trama jacquard e dettagli rosa in casa, bianco e dettagli rosa per la divisa da trasferta.

Sanfrecce Hiroshima

Il Sanfrecce gioca la stagione 2020 in completo viola.

Sanfrecce Hiroshima 2020

I dettagli tono su tono richiamano l’impennatura delle frecce, simbolo del club. La seconda divisa è uguale a quella delle altre due squadre griffate Nike.

Shimizu S-Pulse

Dopo un anno di assenza, torna il globo terreste sulle maglie del club di Shizuoka.

Shimizu S Pulse 2020

Il disegno della prima maglia arancione è impreziosito da una trama ispirata alla falconeria, passatempo preferito di Tokugawa Ieyasu, fondatore dello shogunato Tokugawa, che regnò il Giappone dal 1600 al 1868, e che visse parte della sua vita nel castello della città.

La maglia da trasferta grigio chiaro, invece, nasconde una trama camouflage formata da motivi tratti dalle rappresentazioni in stile ukiyo-e dei pini che abbondano nel celebre punto panoramico di Miho no Matsubara.

La divisa speciale inverte i colori della prima maglia e sostituisce le piume di falco in stile astratto con una rappresentazione più realistica di ali di falco.

Shonan Bellmare

La prima maglia verde ha come protagonista un disegno a spirale fatto di rombi che sfumano verso l’esterno, a partire dallo stemma.

Il kit da trasferta è bianco con i rombi blu e verdi a creare un motivo irregolare nella parte superiore della maglia. Per le divise dei portieri, Penalty ha proposto gli stessi motivi delle maglie dei giocatori di movimento, ma stravolgendone i colori.

La maglia speciale estiva è ispirata alle lanterne del Tanabata, la festa delle stelle che rallegra le estati giapponesi. Il colore blu è stato scelto in omaggio alla campagna Make it Blue, nata nel Regno Unito per celebrare il personale medico impegnato in prima linea durante la pandemia di Covid19.

Urawa Red Diamonds

La prima maglia ospita una grafica a triangoli in due tonalità di rosso, mentre la divisa da trasferta omaggia la Hinomaru, come abbiamo già visto per il Kashima Antlers e il Sanfrecce Hiroshima.

Urawa Red Diamonds 2020

I diamanti di Urawa vantano anche una terza maglia, uguale alla prima, ma nera.

Vegalta Sendai

Per il Vegalta Sendai Adidas ha sfornato due kit Tiro 19 nella versione a manica monocolore. Divisa gialla a maniche blu in casa e maglia bianca in trasferta.

Vissel Kobe

Motivo a rombi rosso porpora e bianchi per il club nel quale milita per il terzo anno di fila Andrés Iniesta.

Vissel Kobe 2020

La maglia da trasferta sostituisce il rosso porpora con il grigio. La maglia speciale é plata bianconera, in omaggio ai colori originali del club che quest’anno compie 25 anni. Il Vissel Kobe modificò i propri colori sociali nel 2005, in seguito all’acquisizione da parte di Hiroshi Mikitani, CEO di Rakuten.

Yokohama F. Marinos

Per i marinai di Yokohama, Adidas ha scelto il modello Condivo 20, impreziosito da una grafica a onde e maniche biancorosse. La seconda maglia è bianca con dettagli blu, mentre la terza ospita una grafica in due tonalità di blu, con dettagli dorati.

Yokohama FC

Le maglie del Yokohama FC, prodotte dalla giapponese Soccer Junky ,sono caratterizzate da una grafica a strisce orizzontali tono su tono che cambiano spessore fino a formare una grossa X al centro del petto.

Bonus: Jubilo Iwata

Anche quest’anno mi sono permesso di pescare una squadra dalla J2 League che secondo me merita di essere menzionata per la particolare attenzione dedicata al design delle divise. Si tratta del quinto club professionistico giapponese sponsorizzato da Puma, che come gli altri quattro fa parte della collezione crafted from culture.

Jubilo Iwata 2020

La grafica che decora le tre maglie principali (casa, trasferta e portieri) del Jubilo Iwata è un omaggio all’industria meccanica della città di Iwata.

Il disegno incorpora ingranaggi meccanici, quattro righe verticali in rappresentanza dei quattro fiumi che attraversano la prefettura di Shizuoka, nonché l‘uccello simbolo del club: il pigliamosche del paradiso giapponese, accompagnato da una luna, una stella e un sole (il canto dell’uccello è reso in giapponese come tsuki-hi-hoshi, hoi-hoi-hoi, la cui prima parte significa letteralmente luna-sole-stella).

Jubilo Iwata 2020

Il disegno della maglia speciale estiva, invece, racchiude in sé tre elementi grafici distinti: la silhouette del fiume Tenryu, una scintilla nata dai lavori meccanici che interrompe lo scorrere del fiume, la topografia della regione.

Cosa ne dite delle maglie giapponesi della J1 League 2020? Quale portereste a casa come souvenir se aveste la possibilità di fare un viaggio in Giappone?