fbpx
Nuova maglia Lucerna 2021-2022

L’omaggio ai padri fondatori sulle maglie del Lucerna 2021-2022

Il Lucerna, vincitore dell’ultima Coppa Svizzera e che quest’anno compirà 120 anni di storia, ha presentato le nuove maglie 2021-2022 realizzate da Craft.

La prima divisa è blu e vede la manica destra colorata di bianco. Come spiegato nel video di lancio, le undici righe bianche, di lunghezza crescente che partono dal petto e finiscono sul fondo, intendono omaggiare gli altrettanti padri fondatori che nel 1901, in tre momenti diversi, istituirono il Lucerna. Le righe sono state spezzate ad intendere che il futuro è tutto da scrivere.

Nuova maglia Lucerna 2021-2022

Pantaloncini e calzettoni sono blu con il solo sponsor tecnico colorato di bianco. Sul retro i numeri sono bianchi.

La seconda maglia è l’esatto negativo della divisa home con la manica destra a fare da contrasto al bianco. Gli sponsor, tranne quello principale, sono stati declinati in bianco o blu. Pantaloncini e calzettoni sono bianchi.

Sulla nuca è presente, al rovescio, il motto attuale “Zäme för de FCL” che tradotto dal dialetto svizzero tedesco significa “Insieme per il Football Club Lucerna”.

La maglietta del portiere è di un viola tenue, simile al colore della seconda casacca del Barcellona 2021-2022. Anche qui gli sponsor sono di colore bianco, ad eccezione del rosso di quello principale che fa bella mostra di sé sul petto. In occasione della prima partita di campionato, persa 3-4 contro lo Young Boys, la tenuta dell’estremo difensore era completata da pantaloncini e calzettoni bianchi, probabilmente perché il viola si discostava poco dal blu dei giocatori di movimento.

Sul sito del Lucerna c’è la possibilità di chattare direttamente con il club. Ne abbiamo quindi approfittato per farci confermare che queste divise saranno utilizzate anche nelle coppe europee dove però le maniche di diverso colore dovrebbero essere vietate. Vediamo cosa succederà in occasione della prima partita di UEFA Conference League.

Secondo voi una maglia che intende omaggiare i padri fondatori deve avere un occhio di riguardo al passato oppure è giusto essere al passo coi tempi?