Pescate dalla storia le tre nuove maglie del Parma 2010-2011

4 agosto 2010 by  

E’ andata in scena ieri sera, a Salsomaggiore, la presentazione delle nuove maglie del Parma 2010-2011. Tre le proposte dello sponsor tecnico Erreà, legato al Parma per la sesta stagione consecutiva.

Le tre maglie del Parma 2010-2011

Prima maglia crociata, seconda blu e gialla, terza grigia con una banda orizzontale gialloblù. Come vedremo più avanti tutte le divise presentano dei riferimenti alla storia del Parma, in particolare agli anni ’50.

PRIMA MAGLIA

Maglia Parma 2010-2011 crociata

Bianca con la croce nera, come da tradizione. Tre le novità principali: croce più larga, stemma del Parma incastonato in uno scudetto bianco e inserti gialloblù su colletto (a polo) e maniche. Lo scudetto ci riporta al periodo 1993-1995, quando la maglia era firmata Umbro.

Particolare del nuovo scudettoParticolare colletto maglia Parma Tessuto Ti-Energy Erreà

Main sponsor Navigare, shirt sponsor Banca Monte Parma, esattamente come nella passata stagione. All’interno del colletto troviamo la croce blu su sfondo giallo, ossia il simbolo del comune di Parma.

I pantaloncini abbinati sono neri o bianchi, entrambi con inserti gialloblù. Calzettoni neri con risvolto bianco e una righina gialloblù.

SECONDA MAGLIA

Seconda maglia Parma 2010-2011

Squadra Parma 1955-56Colore blu con colletto sempre a polo e maniche gialle. A qualcuno potrebbe ricordare quella del Chievo, pochi sanno che invece è una rivisitazione della divisa utilizzata dal ’53 al ’57, anni in cui giocavano Korostelev, Erba e Cocconi.

I pantaloncini sono blu o gialli con inserti bianchi.

TERZA MAGLIA

Terza maglia Parma 2010-2011

Squadra Parma 1954-55Colore principale inedito, ma disegno ispirato alla divisa del 1954-1955. Allora era bianca con una banda gialla e blu sul petto, ma senza stemma societario al centro. Lo stile non può che ricordare immediatamente quello della Sampdoria. I calzoncini abbinati sono di colore grigio con inserti bianchi, mentre i calzettoni, sempre grigi, hanno un risvolto gialloblù.

Completi di colore arancio e nero-grigio per i portieri, rispettivamente con inserti bianchi e fucsia.

Divise Parma 2010-2011Per tutte e tre il tessuto è l’innovativo Ti-energy che Erreà ha introdotto già due stagioni fa, realizzato con nano-particelle di titanio e argento all’interno delle sue fibre. Le sue caratteristiche: traspirante, ultraleggero, antistatico, idro e oleo repellente.

Di primo acchito sono molto contento del lavoro di Erreà, in particolare per la storica maglia crociata. La terza ha un design interessante, ma trovo il grigio un po’ spento.

Voi cosa ne pensate?

Photocredit: errea.itsettorecrociatoparma.itparma.repubblica.it

CONDIVIDI SUI SOCIAL NETWORK

Forse potresti trovare interessante anche...

Commenti

  1. Lorenzo scrive:

    Come saranno i calzettoni della prima maglia? Bianchi o neri? perchè se sono neri secondo me non ha senso far la terza maglia grigia…

  2. giorgio scrive:

    spero neri non mi sono mai piaciute le divise con maglia e calzettoni di colori diversi dai pantaloncini
    preferirei che fossero tutte di un colore differente

  3. mi affascina molto la seconda maglia… , la prima non è male sono rimasti sul giallo blu oltre alla croce… , la terza orribile stile pigiama

  4. squaccio scrive:

    Che gran bella maglia la prima !!! Gradevoli i motivi gialloblu che non deturpano affatto il classico motivo crociato; la seconda a colori invertiti fu già proposta dalla umbro e cmq mi piace mentre la terza non mi piace perchè già il Parma ha troppi colori sociali (bianco nero blu e giallo) ed aggiungerne un quinto mi sembra eccessivo. Come maglia da portiere potrebbe andar bene invece.

  5. Fidel scrive:

    A me piacciono tutte e tre, sinceramente molto anche la 3a; considerando che le divise grigie mi piacciono.
    Non vorrei dire una cavolata, ma mi pare che in questo caso lo sponsor si integra bene.
    Domanda fuori contesto: avete forse notizie sulla data di presentazione della nuova dell’Udinese?

    • ellepix scrive:

      Le maglie dell’Udinese verranno presentate il 23 agosto. Sono state pubblicate in anteprima sul Messaggero Veneto di ieri dom. 8 agosto.

      Ciao.

  6. crociato scrive:

    I calzettoni della prima maglia, ieri alla presentazione, erano neri. Sono particolari anche i pantaloncini che, in tutte e 3 le divise, richiamano il gialloblu. Bella, molto, la prima a decrescere le altre

  7. Giuseppe scrive:

    bella la prima

  8. MN scrive:

    sono ottime le prime due maglie anche se, dando un’occhiata alla seconda del chievo per quest’anno, ho notato tra di loro parecchie, troppe somiglianze.

    la terza non mi piace :S…il grigio come sfondo per il gialloblu è inguardabile, peccato per il template che è piuttosto accattivante.

    ordinarie se pur eleganti le maglie dei portieri.

  9. alecasy scrive:

    a me piace molto la terza…la vedo bene per i portieri…

  10. Blue-Ringed scrive:

    Era da anni che non vedevo fare delle belle maglie dalla Erreà :D

    Prima maglia VOTO 7,5: La più bella crociata targata Erreà, mi piace moltissimo il colletto dove guardando attentamente ha 2 cordicelle molto old style :)
    Terza maglia VOTO 8: Bella, bella bella :woot: Di grande classe, ho un debole per le divise stile Arsenal. Finalmente addio quadratone della Banca! Perfetto l’abbinamento con i calzoncini gialli e i calzettoni blu.
    Terza maglia VOTO 6: Occasione persa, l’avrei vista benissimo nera :rolleyes: Grigia mi sembra da portiere.

  11. out of mind scrive:

    Bella la prima storica e classica che con quel tocco di gialloblu ai bordi a riassumere tutto lo stemma del Parma.

    Molto bella la seconda che come unico difetto ha solo quello di essere stata presentata dopo quella del Chievo.

    Non mi dispiace neanche la terza. Strani in questo caso gli sponsor bianchi che tendono a scomparire nel grigio. Se fossero stati blu sarebbero stati più visibili pur rimanendo in tinta con gli inserti della maglia. In questi tempi di toppe è molto ma molto strano!

    Mi piace anche lo stemma stile 93/94 che pur rimpicciolendo il logo vero e proprio del Parma in realtà lo fa risaltare di più sulle maglie.
    Per esempio sulla terza lo stemma classico si sarebbe quasi fuso con le strisce gialloblu perdendo visibilità.

    • out of mind scrive:

      Bella la prima storica e classica con quel tocco di gialloblu ai bordi a riassumere tutto lo stemma del Parma.

  12. la prima e la seconda carine entrambe e le promuovo.. la grigia la boccio

  13. MX scrive:

    La prima è abbastanza gradevole anche perchè rispecchia la tradizione, la seconda mi piace molto e infine secondo me l’idea della terza è bella ma hanno sbagliato a usare il grigio topo come colore primario. DETTO QUESTO:
    PRIMA: 7
    SECONDA:8
    TERZA:4 e mezzo

  14. Niger scrive:

    Premesso che io sono uno di quelli avversi alla maglia crociata del Parma, e nettamente favorevole alle righe orizzontali gialloblu…in ogni caso mi paiono carine come maglie, nutro un po’ di perplessità solo sul grigio della terza divisa.
    Piuttosto mi chiedo: ma c’era proprio bisogno di usare come colore il rosso nel (già orribile per la presenza, ma ne abbiamo già parlato fin troppo ormai) secondo sponsor? Sarà pure il colore della banca, ma non ci azzecca proprio nulla…come rovinare una divisa decente.

  15. mega scrive:

    Mi piacciono ;)

  16. mario scrive:

    più bella rispetto allo scorso anno quella crociata…la gialloblu bella ma sembra il chievo…la grigia una buona idea…unico,solito difetto il secondo sponsor…

  17. Dario DC scrive:

    Ciao a tutti,
    questo è il mio giudizio sulle nuove maglie, essendone assai appassionato.
    Prima maglia:
    classica, riporta lo stemma del club, bella;

    Seconda maglia:
    orrenda, troppo semplice e banale, preferivo assai quella a strisce dell’anno scorso, banale

    Terza maglia, storica, innovativa e molto interessante, + che bella

  18. pepe scrive:

    belle tutte e tre! ottimo lavoro quest’anno per errea

  19. diego scrive:

    GRANDE LAVORO DI ERREA!!!sarà che dopo aver appena letto l’aricolo sulle maglie del napoli probabilmente qualunque divisa mi apparirebbe in confronto stupenda, però mi piacciono veramente…grandissimo lavoro, un tailored by errea che riporta a galla dopo anni di abisso le maglie del parma!a mio avviso meravigliosa la tanto bistrattata terza color acciaio, un azzardo che per una third ci può anche stare. come già detto lo sponsor navigare si integra molto bene con tutte e 3, addirittura quasi integrato anche l’odiato secondo sponsor…finalmente senza patacca, ma chiederlo blu anzi che rosso nella prima sarebbe stato veramente troppo :D

    • gigio scrive:

      Meglio che la maglie del Napoli :-D Potrebbero sì chiamarlo SC Acqua Lete,levando lo scudetto che messo così non serve a niente. Riguardo alla terza, anche a me piace molto.

  20. Matteo scrive:

    Altre tre maglia da aggiungere in collezione! La terza poteva essere migliore, ma forse abituandosi non è da buttare… particolare e ricercata la prima ma con un gran risultato, la seconda è bella ma migliorabile, a confronto quelle del chievo sono più belle e sono fatte con gli stessi colori.
    Mettere un crociato sullo sfondo blu?

  21. Matteo scrive:

    Chiedete a errea se la terza diventasse nera??? Bella idea quella di Blue-Ringed , diventerebbe come quella della samp :-)

  22. Stavrogin scrive:

    Belle tutte e tre!
    8 alla terza, mi piace la scelta del grigio.
    7.5 alla seconda.
    7 alla prima, ma solo perché non mi piacciono i colletti così “aperti” davanti.

  23. gigio scrive:

    @PM:
    Il mio commento è stato cancellato. Perchè???

  24. marco scrive:

    molto belle, gran lavoro di erreà!
    vado controcorrente dicendo che la terza mi piace davvero tanto, trovo che il grigio la renda molto elegante, meglio dell’inflazionato nero.
    ottima maglia crociata, quella che mi piace meno del lotto è la divisa fuori casa, bella ma troppo semplice, forse i bordini al fondo delle maniche come nelle altre due l’avrebbero completata meglio ed impreziosita maggiormente!
    complimentoni ad erreà, che quest’anno per quel che mi riguarda sta facendo le divise “italiane” migliori dopo kappa.

  25. Gluko scrive:

    Come ho già detto da un’altra parte (post)…la prima maglia è splendida, la seconda mi sembra uscita da PES 2010(quando non hanno la maglia ufficiale) e poi, va bene la tradizione, ma è molto simile al chievo…la terza non mi piace, è una scopiazzata delle maglie blucerchiate e il grigio non si addice ai giocatori, come ha già detto qualcuno è una maglia più da portiere…in ogni caso la errea sta facendo ottimi lavori, complimenti!
    La vera pecca? il secondo sponsor…ma ormai bisogna calarsi i “pantaloncini”… ;)

  26. Niccolò scrive:

    belle belle belle…
    1a: 8.5
    2a: 7
    3a:6.5…

  27. The Wolf scrive:

    Belle maglie, i colletti sono tutti bellissimi. Anche se personalmente preferirei la prima maglia a righe gialloblu orizzontali e tenere la crociata da trasferta.
    7.5 alla prima
    8 alla seconda
    8- alla terza
    7- alla quarta (quella delle amichevoli)
    Ottimo lavoro di erreà.
    Orribile il doppio sponsor. Temo per il futuro divise come quelle francesi o peggio ancora quelle brasiliane.

  28. Giovy 09 scrive:

    la seconda maglia è bella davvero….la prima non mi è mai piaciuta….inedita la terza

  29. liarone scrive:

    belle maglie! Ma essendo del 1989 sono affezionato alla maglia gialloblu a strisce orizzontali.

  30. rigabarba scrive:

    bel lavoro di Erreà, quets’anno ha fatto bene sia col bari che col parma, e neanche le maglie dell’atalanta sono da buttare.
    l’unica cosa che mi lascia un po perplesso è la maglia grigia, però nel complesso buon lavoro!

  31. marco_95 scrive:

    belle tutte e tre, soprattutto prima (mi piacciono soprattutto gli inserti gialloblu, era da troppo tempo che mancavano nella divisa home) e seconda, un po’ meno la terza che comunque è molto originale.
    voto 1^ 7,5
    voto 2^ 7
    voto 3^ 6,5

  32. Kevin scrive:

    Secondo me l’unica salvabile e’ la prima, anche se con i pantaloncini neri la croce perde tutto l’effetto. Li avrei preferiti bianchi. Peccato per lo sponsor in rosso sul petto.

    La seconda e’ troppo anonima. Quando la guardo, non mi dice “Parma”.

    La terza e’ semplicemente inguardabile.

  33. M.W.M.S scrive:

    Quella bianca sarebbe perfetta senza lo sponsor della Banca, mentre per la seconda il tessuto mi sembra (dipenderà sicuramente dalla fotografia) troppo lucido, mentre per quel grigia … mah …

  34. ThePickwickPub scrive:

    Kit decisamente azzeccati, TUTTI E 3 VALIDISSIMI: magari era preferibile una tonalità di grigio più tendente all’argento per la terza, quindi un colore un pò più chiaro, ma capisco potesse a quel punto confondersi troppo col bianco.

    La crociata appare ben rifinita e nonostante la ricchezza di dettagli (molte rifiniture giallo-blu) non dà l’impressione di essere troppo “carica”, tutt’altro.

    Sempre positivo quando si va a pescare nella tradizione e si riportano alla luce divise e storie del passato: un plauso al Parma in tal senso.

    PS: ottimo che dal secondo sponsor sia sparita la patacca di sfondo… :)

  35. davide scrive:

    la prima è carina, la seconda passabile… la terza mi viene da vomitare… sembra un pigiama poi lo stemma in mezzo… senza parole… avrebbero potuto farla bianca con le maniche a righe blu gialle cm quando c’era cannavaro ecc..

  36. FDV scrive:

    Gran bel lavoro dell’Erreà.

    Bellissima la prima maglia. Mi piace la croce ingrossata, ma soprattutto le rifiniture gialloblù del colletto e del bordomanica. Anche il bordino attorno allo scudetto stile umbro 93-95 mi piace molto.
    Si fa un gran parlare del Parma tra il crociato e le hoops giallo-blu.. Massimo rispetto per la storia della maglia crociata, nessun rimpianto per le divise stile ape, ma per me il vero Parma resterà sempre quello tutto bianco con rifiniture gialloblù che tanto mi piaceva da bambino. Per questo apprezzo le rifiniture della prima maglia ed ho apprezzato ancora di più la divisa tutta bianca utilizzata in un’amichevole in Luglio.
    Meno male che è stata eliminata la toppa rossa stile lotto di BMP.

    Molto riuscita anche la divisa giallo-blu, che spazza via con stile ogni discussione tra strisce verticali o orizzontali..
    Peccato che sia arrivata prima quella del Chievo, a cui è andtao inevitabilmente il pensiero. Ed a proposito di quella divisa: che sfregio all’Hellas Verona fare una maglia con l’azzurro dominante su giallo!

    Molto gradevole il template della terza divisa, tra l’altro il grigio dimostra di sposarsi molto bene col gialloblù, ma comunque continua a non convincermi come scelta. Ma non mi vengono in mente altri colori che avrebbero potuto rendere così bene.
    Un po’ grigio nelle maglie Parma si era visto nel 2000-01.
    http://www.storiadelparmacalcio.com/collezione-parma/00-01-maglie-parma.htm

  37. andrea scrive:

    infatti è proprio questo grigio che avrei preferito http://www.storiadelparmacalcio.com/collezione-parma/00-01-maglie-parma.htm
    .. sarebbe stata fantastica..

  38. Roberto scrive:

    Belle tutte e 3, lo stemma al centro nella terza rende moltissimo!!! Ma, sempre x quanto riguarda la terza (la butto lì): farla rossa invece che grigia, sempre con la fascia gialloblù in mezzo (modello seconda della Romania ad USA 94) e calzoncini rossi? Avrebbe “staccato” molto di più con le altre, e sarebbe stato un pezzo da collezione!

  39. francesco scrive:

    ma perchè non si ritorna alle strisce gialle e blu?? a me la maglia champions piaceva tantissimo!

  40. io scrive:

    quella grigia è orribile…le altre rovinate dallo sponsor!

  41. marligure scrive:

    Mi piacciono tantissimo tutte e 3 quella grigia poi mi fà proprio impazzire ; gran bel lavoro della errea ; bravi !

  42. Sandro scrive:

    Di che colore saranno i numeri sulla maglia grigia? Perchè vedendo i loghi Errea bianchi mi verrebbe da dire bianchi, ma non so quanto possano essere visibili…saranno bianchi come il logo Errea o blu per riprendere il colletto?

    P.S. l’Errea bissa il mio giudizio positivo sulle maglie baresi, simbolo che le aziende italiane con un minimo di buongusto o serietà possono fare dei lavori molto buoni :)

  43. Pongolein scrive:

    Boh…
    La Erreà continua a non trasmettermi niente, se non geometrie scontate, colori spenti e soluzioni stilistiche tutto sommato banali…
    Ma non sono solito oggettivare, il mio è un parere puramente soggettivo, riconosco io per primo la competenza di alcuni dei partecipanti ai vari dibattiti, quali FDV e lo stesso amministratore (avrei voluto leggere il parere di un altro big come il “giglio”) che riconoscono la capacità della Erreà e la bellezza dei prodotti della casa italiana, e della loro opinione ho grande considerazione…ma in questo caso mi trovo in forte disaccordo, anche se credo che la mia valutazione sia figlia di una lontananza mia personale dai modelli erreà fin da tempi antichi, che va oltre una pura questione di gusti (credo che potrei detestare anche la miglior maglia del mondo se marchiata erreà!=)
    Peccato perchè la maglia del parma, col raro e bellissimo abbinamento cromatico giallo-blù, può (e deve) essere fonte di grande ispirazione per gli sponsor tecnici…
    Ciao a tutti!

    • FDV scrive:

      Innanzitutto grazie per la considerazione.
      Poi dire che una maglia non ti trasmette nulla è una critica rispettabilissima, e soprattutto mi da le parole per rimarcare il perchè apprezzo così tanto la prima maglia:
      mi trasmette tantissimo il Parma dei primi anni ’90, dei primi anni di A, dei primi trionfi, dei primi grandi nomi.. in particolare con questi dettagli che trovo sublimi
      [img]http://img230.imageshack.us/img230/2362/parma90.jpg[/img]
      E riuscire a mettere insieme in maniera così equilibrata l’elemento della croce nera e tali richiami gialloblù mi fa dire che per me questa è una maglia riuscitissima che mette insieme 2 divise storiche della società, che nella mia testa la rappresentano più di tutte: la maglia crociata e quella bianca con rifiniture gialloblù. Alla faccia della maglia a strisce orizzontali che non mi è mai piaciuta.

  44. Carmen scrive:

    Molto bella la prima maglia, la comprerò di sicuro, sono per il partito di chi sosteneva ancora la maglia crociata.
    La seconda è quella che mi piace meno.
    La terza non mi fa impazzire ma non è male…
    E forza Parma, of course

  45. Stavrogin scrive:

    Qualcuno mi spiega com’è possibile che in questo momento contro il Catania il Parma stia utilizzando le maglie grigie? Si confondono… La terza maglia avrebbe fatto molto più contrasto… Mah.

      • ThePickwickPub scrive:

        Potevano almeno usare, come a Empoli dove peraltro non c’erano problemi di riconoscibilità, i pantaloncini rossi…cmq la l’ultima parola spetta all’arbitro che evidentemente dal campo non rilevava problemi.

        Strano però che in altre situazioni, anche meno ambigue, si imponga l’uso della terza maglia agli ospiti (es. gare fra Albinoleffe ed Empoli): in toscana i bergamaschi potrebbero tranquillamente giocare in bianco per esempio, invece che in rosso come la scorsa stagione.

        Il contrasto azzurro-celeste mi sembra poi cmq più marcato del celeste-bianco visto in questo caso, tanto che non escluderei a priori (parere personale) la possibilità che entrambe le squadre possano confrontarsi usando la maglia home.

        Meno evidente il discorso di Parma e Catania secondo me: da una parte un monocolore grigio, dall’altra una maglia a strisce con calzettoni neri…forse i pantaloncini potevano confondersi ma credo solo in TV.

  46. Fabrizio, Forza Parma scrive:

    A me la terza maglia piace parecchio e credo proprio che l’acquisterò… Magari però con il pantaloncino giallo oppure blu sarebbe stata ancora più piacevole!

  47. vigne scrive:

    stupende, anche se per il parma sono un cultore della maglia giallo blu a strisce orizzontali stile anni buffon e cannavaro

  48. Giuseppe scrive:

    Quella maglia a righe indossata contro il napoli è per la stagione 2012?

Trackbacks

Check out what others are saying about this post...
  1. [...] Sono state presentate le nuove maglie ufficiali del Parma 2010-2011. [...]



Vuoi lasciare un commento?

Non perdere l'occasione di dire la tua, scrivi un tuo commento in basso...
e se vuoi un avatar personalizzato, scopri gravatar!

Spunta la casella se vuoi ricevere un avviso quando ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.