fbpx
Le nuove maglie del Grasshopper 2021-2022

Il Grasshopper torna in Super League con le maglie Adidas 2021-2022

Dopo due anni di purgatorio nella seconda serie, il Grasshopper è tornato in Super League con un nuovo sponsor tecnico. A partire dalla stagione 2021-2022 Adidas è subentrata a Puma dopo una sponsorizzazione decennale, a sua volta preceduta da 35 anni di fornitura del marchio con le tre strisce.

La prima maglia del Grasshopper 2021-2022, presentata ai tifosi con un filmato su Facebook, è partita biancoblù con entrambe le maniche bianche. Il colletto a V è di colore giallo ocra, così come le tre strisce di Adidas che corrono lungo i fianchi. Il retro invece è completamente blu con i numeri bianchi.

Proprio a causa del riquadro blu sulla schiena il Grasshopper non ha ancora potuto giocare le prime due partite casalinghe con la prima maglia. Infatti, nelle sfide contro Basilea e Losanna, prima l’arbitro Fähndrich e poi la Swiss Football League hanno imposto l’utilizzo della seconda divisa.

Come è facile immaginare gli zurighesi si sono rammaricati di queste decisioni tramite due comunicati stampa apparsi sul loro sito che sottolineano come la Swiss Football League avesse approvato in ben due occasioni l’utilizzo di tutti i kit prima dell’inizio della nuova stagione, mentre solo ora definisce la prima maglia “non ottimale”. Difficile stabilire chi abbia ragione: d’altra parte è già da diversi anni che la UEFA non accetta la tinta unita sul retro per le maglie partite, proprio per evitare quello che gli inglesi chiamano kit clash. Eppure la maglia casalinga del Basilea, utilizzata senza problemi già nella scorsa stagione, è rossoblù sul davanti e completamente blu sul retro.

Andiamo allora a scoprire nei dettagli la seconda divisa 2021-2022, presentata anch’essa tramite un video.

Presentazione maglia away Grasshopper 2021-22

Basata sul template Adidas Condivo 20, è blu e nera e presenta uno spesso colletto blu a V.  Le strisce Adidas, bianche, partono dal colletto e si fermano all’altezza delle spalle, colorate di nero ad eccezione dei bordi blu sulle maniche.

Pantaloncini e calzettoni sono neri con stripes bianche. Ritroviamo il bianco sui nomi e numeri presenti sul retro, completamente nero.

La terza maglia 2021-2022 del Grasshopper, presentata pochi giorni prima della sfida del 21 agosto 2021 contro i rivali cittadini dello Zurigo, è stata denoninata Derbyshirt.

Terza maglia Grasshopper Derbyshirt

La divisa trae ispirazione dal verde della cavalletta presente sul vecchio stemma utilizzato negli anni ’80. Presenta delle forme geometriche dinamiche orizzontali colorate di nero e che troviamo anche sul retro, a ricordare le movenze dell’ortottero che dà proprio il nome in lingua inglese – Grasshopper – al club. La divisa è completata da pantaloncini e calzettoni neri, corredati dalle strisce bianche di adidas.

Lo slogan “Gebore ide Stadt am See” stampato sul collo, tradotto dal dialetto svizzero tedesco, significa: nato nella città sul lago, come possiamo vedere nel video di presentazione.



Le maglie non hanno portato bene, nonostante il vantaggio iniziale il Grasshopper ha infatti perso il derby al 90° per 2-1.

La divisa da portiere 2021-2022 è in principio grigia con strisce laterali giallo ocra, oppure gialla con strisce bianche e dettagli grigi.

Passiamo la palla ai lettori: cosa ne pensate del retro blu sulla prima maglia? Rende davvero impossibile giocare contro squadre con la maglia bianca oppure scura? Il problema si potrebbe ripresentare prossimamente contro Lucerna e Lugano.