fbpx
La nuova maglia dell'Ajax 2021-2022

L’Ajax riscopre il suo passato con la maglia 2021-2022

L’ultima stagione dell’Ajax si è chiusa in modo trionfale. I lancieri hanno infatti portato a casa due titoli: campionato e coppa olandese. Una fame di successi che in quel di Amsterdam sperano possa continuare ancora a lungo.

Sarà forse per questo che, assieme allo sponsor tecnico Adidas, la società ha deciso di rispolverare per la nuova maglia 2021-2022 alcuni elementi che hanno fatto la storia del club. Un modo perfetto per ricordare il glorioso passato in vista delle sfide future.

Andando quindi ad analizzare nel dettaglio la maglia di casa, possiamo trovare la classica banda centrale rossa, accompagnata ai lati dal bianco. Al fine di renderle meno evidenti, le stripes del brand sono declinate in argento e poste ai lati del colletto a girocollo, la cui larghezza riporta alla memoria le divise storiche risalenti all’epoca del calcio totale, rappresentato dal suo massimo esponente: Johan Cruyff.

Il colletto non è l’unico rimando alla tradizione; al contrario, a questo si affianca il logo storico del club, realizzato nel 1928 e abbandonato solo nel 1990 in favore di quello attuale. Al di sopra non si trovano le classiche stelle che vengono spostate sul lato posteriore della divisa, al di sotto del colletto. Anche su questo lato troviamo riprodotta in forma integrale la banda rossa.

Scendendo più in basso troviamo i pantaloncini di colore bianco caratterizzati da stripes laterali anch’esse in argento; numeri e logo Adidas sono, invece, declinati in rosso. I calzettoni, invece, sono bianchi con inserti in rosso.

Addio nomi, contano solo i numeri

Una delle novità più interessanti che porterà con sé questa divisa è la scelta di rinunciare ai nomi sulle spalle dei calciatori; quest’ultimi saranno riconosciuti solo attraverso il loro numero di riferimento. Una scelta che, anche in questo caso, rimanda alle vecchie tradizioni. Del resto anche il font utilizzato è lo stesso delle divise degli anni ’80 e ’90. Tuttavia, se questa decisione è stata accolta positivamente dalla KNVB, lo stesso non può dirsi per la Uefa; quest’ultima ha infatti negato il consenso all’utilizzo dei soli numeri, non prevedendo alcuna eccezione al proprio regolamento. Dunque per le sfide europee torneranno in bella mostra i nomi dei calciatori al di sopra del loro numero.

Per chi fosse interessato all’acquisto, il kit è disponibile presso l’online store assieme a quello da trasferta rivelato nei mesi scorsi. Come giudicate la nuova maglia dell’Ajax 2021-2022?