fbpx

Il Bournemouth presenta le nuove maglie 2020-2021

Il Bournemouth ha presentato le nuove maglie per la stagione 2020-2021, ancora una volta targate Umbro, che saranno indossate dalle “cherries” per le restanti partite della stagione ancora in corso.

La nuova maglia del Bournemouth 2020-21 Umbro

Prima maglia Bournemouth 2020-2021

La nuova maglia home vede il classico colore nero di base e le strisce rosse verticali, non più piene come gli scorsi anni ma sfumate e alternate verticalmente a mezzitoni.

Il nuovo colletto a V, le spalle e le maniche sono di colore nero, quest’ultime presentano un bordino rosso che ripropone l’effetto sfumato della maglia.

Il retro della maglia ripropone lo stesso pattern del davanti e presenta all’altezza del collo la consueta scritta AFCB, che insieme a nomi e numeri sono di colore bianco.

La grande novità per il prossimo anno è il nuovo sponsor principale “Vitality” che va a sostituire il vecchio sponsor “Mansion”, presente comunque ancora una volta sulla manica sinistra. In realtà la partnership con Vitality risale già al 2015 quando le due società trovarono un accordo per la denominazione dello stadio di casa.

Divisa Bournemouth 2020-2021 Umbro

I pantaloncini sono neri e presentano delle bande rosse laterali che richiamano l’effetto sfumato della maglia, infine i calzettoni sono interamente neri con loghi bianchi.

Per coloro che fossero interessati al pre-ordine o all’acquisto, il kit non sarà disponibile prima della fine della stagione per motivi di cambio di sponsorizzazione.

Seconda maglia Bournemouth 2020-2021

Kit Bournemouth away 2020-2021

Nella sfida contro il Manchester United all’Old Trafford, persa sonoramente per 5-2, ha debuttato la nuova maglia away 2020-21 color turchese. Sulla parte frontale è raffigurato con una grafica tono su tono, uno dei luoghi più iconici della città, il molo di Bournemouth.

Anche lo stemma societario perde i propri colori per integrarsi al meglio nella divisa.

Che ne pensate dei nuovi lavori di Umbro per il Bournemouth 2020-2021?