Quattro maglie per il Brescia 2012-2013 firmate Givova

19 agosto 2012 by  

Sono state svelate presso il centro commerciale “Le Rondinelle” le maglie del Brescia 2012-2013, fornite dal nuovo partner tecnico Givova.

Una presentazione con un giallo, nel vero senso della parola. La classica prima maglia, blu con V bianca, è decorata da bordi gialli che sarebbero dovuti essere in oro. Givova ha assicurato che presto arriverà una fornitura corretta.

Maglie Brescia 2012-2013

Sul fianco sinistro è serigrafato il leone tono su tono, un dettaglio presente anche nella terza maglia arancione e nella quarta blu navy. La scritta “Rondinelle” campeggia invece sul retro del colletto.

La seconda casacca, bianca con V rossa, ci riporta alla fine degli anni ’60. Sul fianco destro è stata serigrafata la Vittoria Alata di Brescia, la statua conservata al Museo di Santa Giulia.

La società ha girato il video “Dreaming” con il campione di freestyle Gunther Celli all’interno del centro commerciale, abbinandogli un concorso per i tifosi. Per partecipare occorre inviare un filmato di massimo 30 secondi facendo evoluzioni con il pallone e indossando i colori bresciani. Maggiori informazioni sono descritte nella pagina dedicata agli abbonamenti del Brescia.

Gli sponsor sono Banco di Brescia e Sama, applicati in modo discutibile deturpando il design delle divise. Altre soluzioni le avevamo proposte più di un anno fa, votate dai nostri visitatori.

Ricordiamo che seconda e terza maglia sono state scelte dai tifosi tramite un sondaggio online organizzato dalla società nei mesi scorsi.

Cosa ne pensate dell’esordio di Givova con il Brescia Calcio?

CONDIVIDI SUI SOCIAL NETWORK

Forse potresti trovare interessante anche...

Commenti

  1. Alberto scrive:

    Soliti sponsor inguardabili.

  2. Delphic scrive:

    L’inserimento del giallo non mi dispiace. Una curiosità pero, la bianca e quella arancione di divise hanno la V Plasticata? Perche sn terribili.

  3. giap scrive:

    la biancazzurra è ok,a parte il colore dello sponsor,il dettaglio del leone si vede pochissimo indossata la maglia e per fortuna tornerà l’oro al posto del giallo!
    Ok x la blu scura,non vedo bene la biancorossa(sempre con colore sponsor assurdo)..la vittoria alata sul fianco non mi convince proprio…la maglia portiere è nella norma!
    Direi poca fantasia,ma almeno un pò di rispetto per la maglia è rimasto,a parte lo stupro dello sponsor!
    Rimane una delle più belle maglie di calcio al mondo..

  4. DY scrive:

    La semplicità e bellezza delle maglie di Baggio e Guardiola, con quella pronunciatissima ‘V’, rimane inarrivabile.

    Givova ha comunque fatto un buon lavoro, purtroppo vanificato dall’inserimento degli sponsor.
    La seconda maglia l’avrei preferita a colori invertiti, rossa con la ‘V’ bianca; tutta bianca la trovo un po’ ‘spenta’, mi dà l’idea della maglia del Varese.
    http://www.passionemaglie.it/wp-content/uploads/2012/02/brescia-68-69.jpg
    Mi piace molto la terza maglia blu-scuro… soprattutto apprezzo molto quello che c’è ‘dentro’ la maglia :-) (anche se rimane il fatto che le presentazioni con le modelle fanno sempre saltar fuori ‘l’effetto-camicia da notte’).

    • Tizio scrive:

      A me sembra che la V, così larga, richiami proprio quelle maglie

      • DY scrive:

        Se ti riferisci alle maglie dell’era-Baggio, la ‘V’ era molto più stretta e pronunciata (arrivava quasi al basso ventre), sia in quelle realizzate dalla Kappa, che in quelle della Umbro:
        [img]http://www.usefilm.com/images/3/0/6/8/3068/785490-medium.jpg[/img]
        [img]http://www.calciatori.com/calciatorionline.nsf/sysFoto/FE072216804B3EA801256D2B006493AD/$FILE/037%20PHOTO%20VILLA%20%28BARONE%29.JPG[/img]
        Splendide entrambe.

        • bobobassano scrive:

          PENSO CHE LA MAGLIA IN FOTO SIA L’ULTIMO LAVORO VERAMENTE BELLO DELLA KAPPA ( AZIENDA CHE SECONDO ME VA VERSO IL BARATRO ) , OGGI SE RIFACESSE LA MAGLIA DEL BRESCIA METTEREBBE UNA FILA DI KAPPONI MAI FINITA

        • DY scrive:

          Concordo sul fatto che le maglie del Brescia siano state l’ultimo bel lavoro di Kappa nel calcio (con l’eccezione della ‘Kombat 1980′ del Siena dello scorso anno). L’attuale filosofia aziendale dei ‘Kapponi’ rimane per me un mistero! :-D

        • Ste79 scrive:

          c’è una maglia Kappa con la V molto larga (non sò come inserire la foto)

  5. FERT scrive:

    L’inserimento del giallo devo dire che mi piace, così come la prima divisa in generale, tutto molto buono.
    Anche la seconda biancorossa mi piace, ottimo il richiamo storico e la Vittoria alata tono su tono.
    Amo quando le squadre inseriscano nella maglie riferimenti alla città.
    I colori della terza non mi piacciono, non è la prima volta ce vediamo questo effetto cromatico, la quarta è abbastanza inutile ma il blu scuro con la V bianca ci sta molto bene.
    Per quanto riguarda gli sponsor penso che l’unico modo per accontentare tutti sarebbe non metterli.
    Non commento la sbagliata fornitura con il giallo al posto dell’oro.

  6. Farinati scrive:

    La V a mio giudizio è troppo grande, ma fa lo stesso; il vero punto debole sono gli sponsor, che rovinano la maglia

  7. SuperFity scrive:

    Inguardabili…

  8. mb-- scrive:

    Ricordo che i colori delle maglie sono stati scelti tramite sondaggio..

  9. Maurizio scrive:

    Non capisco perché si ostinino a fare presentazioni con modelle che indossano maglie oversize che risulterebbero brutte anche se fossero belle. Non è questo il caso perché non mi piacciono proprio.

  10. elkan scrive:

    incommentabili le maglie se alla presentazione l’azienda che le fornisce dice di aver fatto un errore sulla prima maglia scambiando giallo per oro..dilettantesco..

  11. mannis scrive:

    della blu possiamo notare lo sponsor tecnico GIVO ed in quella bianca OVA.. ah no.. ci sono i capelli delle ragazze a coprire.. BASTAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA..!!! non ne posso piu di vedere ste zombie che deturpano eventi del genere.. povere criste loro non hanno colpa.. ma xkè tutti i fenomeni di marketing che abbiamo in italia non iniziano a fare le divise con taglio femminile come inghilterra..?!

  12. Paolo scrive:

    Scusate un attimo, perché adesso mi infervoro davvero. Passi (e sottolineo PASSI, non è che mi stia bene) il toppone orripilante sulle prime tre maglie, visto che azzurro, bianco e arancio non sono compatibili con il colore dello sponsor. Ma sulla quarta maglia (peraltro tanto bella quanto inutile), dove il colore principale è Blu Navy, era così tanto difficile fare coincidere le due tonalità in modo da dare una maggior grazia alla divisa?! Un po’ di senso estetico, cavolo!

  13. Lino scrive:

    Pessime.
    La V, nonostante sia enorme, scompare sotto quelle schifezze di toppe degli sponsor. E dovrebbero smetterla con gli insignificanti bordi oro.

  14. FDV scrive:

    Indossate dalle ragazze sono inguardabili, mentre nel video quando il freestyler palleggia con tutte e 4 le divise già guadagnano punti.

    Buona la V così così ampia e grossa. Non mi piace il colletto, troppo protagonista, soprattutto sulla maglia arancione, lo avrei preferito più minimale.

    Sulla carta discutibile l’inserto sulle spalle che prosegue sul retro del colletto, non avrei aggiunto del bianco oltre alla V, ma la resa in fin dei conti non è male.

    La maglia biancorossa rende meglio di quanto mi aspettassi, buona la serigrafia della statua cittadina. Mentre la arancione mi sa troppo di maglia da portiere.

  15. davide scrive:

    Come sempre gli sponsor, per di più con coloti totalmente diversi dalla divisa, deturpano selvaggiamente qualsiasi maglia.E se qualcuno conosce la dama che veste la maglia di casa mi faccia sapere!!!

  16. corry_32 scrive:

    le maglie del brescia mi hanno sempre affascinato…a me piacciono soprattutto la biancorossa…peccato per gli sponsor ma questo è un problema che il brescia ha sempre avuto…

  17. Swan scrive:

    Già il fatto che abbiano sbagliato la fornitura della maglia home la dice lunga su come lavora la Givova.
    Detto questo trovo le maglie alquanto brutte causa colletto, bordo manica troppo spessi, e striscia sul retro del colletto che prosegue sulle spalle. Loghi Givova e sponsor atroci danno il colpo di grazia a questi kit. Mi dispiace perché sono maglie scelte dai tifosi che sono state rovinate da sponsor tecnico e sponsor istituzionali.

    • Geeno Lateeno scrive:

      D’altra parte “mal che si vuole non duole”…
      Ricordo la parabola del Brescia:
      Umbro – Kappa – Asics – Mass – Givova

      Vediamo se al peggio (come si dice) non c’è fine

  18. ccc scrive:

    bella la home, mi piacciono molto gli inserti dorati, avrei preferito la soluzione con la V blu per la away e dorata per la fourth.
    voti:
    home:8
    away:6=
    third:7-
    fourth:7,5

  19. Francesco scrive:

    Beh non fanno gridare al miracolo ma rimane un lavoro ben fatto. Givova mi sta stupendo in positivo.

  20. Yesus scrive:

    terribili quelle V da plasticone e troppo grandi

  21. abcde scrive:

    Parlo da “esperto” del Brescia, in quanto tifoso: sono veramente deluso.
    Secondo me, la cosa che meno ci sta bene, è il fatto che Givova abbia cercato di inserire troppe cose nella nostra maglia, facendo quindi un casino assurdo. Era forse troppo difficile fare una bella maglia con un colore di sfondo e poi apporci sopra una bella V, che risaltasse bene? Così la V sembra una delle tante decorazioni. Non mi piace soprattutto tutto quel bianco dietro, per non parlare della scritta “Rondinelle”. Vi dico però che allo stadio non fa nemmeno un’effetto così brutto la maglia, certo però che se devo stare a tanti metri di distanza per apprezzarla..
    Tutti quei colori poi, sono inguardabili. Soprattutto la maglia arancione, mi sembra veramente un’accozzaglia incredibile di inserti messi tanto per riempirla.
    Per quanto riguarda il giallo, Givova ha fatto capire subito di che pasta è fatta: si può sbagliare clamorosamente un colore (vi ricordo che giallo-blu sono i colori del Verona, e che le due squadre si stanno poco simpatiche, per dirla in maniera carina) il giorno della presentazione? Nessuno che se ne sia accorto?
    Vestibilità zero, abbiamo giocatori di vent’anni che sembrano bimbi con maglie prese in crescita. Mah.
    Di positivo c’è da segnalare la presenza della Vittoria Alata, una buonissima novità, e forse l’unica maglia che potrei acquistare (riflettendoci bene) è proprio la seconda, anche perchè era tanto che non si usava la rossa-bianca.
    Per gli sponsor purtroppo, ormai noi bresciani siamo abituati e non ci possiamo proprio fare nulla.
    Altra nota di demerito, e poi chiudo, il fatto che la maglia del portiere sia senza V, ma con un classico template: http://www.bresciacalcio.it/2011/images/news/arcari07_08.jpg

    Insomma, nel complesso sono deluso, Mass ci trattava decisamente meglio.

  22. Alvise scrive:

    a me piacciono parecchio

  23. Ivan scrive:

    Peccato per la sponsorizzazione che incide negativamente sull’aspetto della maglia.

  24. rudiger scrive:

    Per prima cosa consiglio a tutti di guardare il video per giudicare la maglia indossata da un uomo. E le cose cambiano parecchio.
    Nonostante i tanti inserti, un colletto fin troppo elaborato, e l’oro che di solito piace poco, l’effetto è di due buone divise (prima e seconda). La seconda bianca con la V rossa mi piace molto. In generale il brescia potrebbe avere una delle maglie migliori al mondo per quella V caratteristica e i colori, inflazionatissimi ma eleganti.
    Insomma la promuovo nonostante i difetti, tra i quali gli sponsor piazzati in posti assurdi e la solita scritta inutile sulla schiena. La serigrafia del leone la passo, quella della statua no, non mi dice niente. Mi sembra una di quelle operazioni maglia-museo o manifesto da pro loco che non mi pare abbiano molto a che fare col calcio.

  25. MEFISTO scrive:

    Buone maglie nel complesso.

    La loro particolarità (la v) fa si che qualunque sponsor posizionato in maniera “classica” risulti deturbante, purtroppo.

    Nota stonata il colletto troppo elaborato e l’abbondare del bianco sulla home.

  26. ferro scrive:

    bello il video, le maglie non son male ( sempre al netto delle patacche sigh…),di primo achito non mi piaceva la V ingrossata, ma credo che fosse per l’esilita’ delle modelle, realmente nel video le divise indossate da un uomo rendono molto di piu’,qualche perplessita’ ce l’ho sull’utilizzo del giallo, con l’oro migliorera’, ma credo non di molto…e sull’inutilita’ della blu navy, bella la biancorossa e le serigrafie “cittadine”, non mi piaciono invece i colletti e la banda sul retro degli stessi, ma in fin dei conti e’ questione di gusti,in definitiva buon lavoro personalizzato per givova

  27. bobobassano scrive:

    SCUSA PASSIONEMAGLIE MA PERCHE’ NON ANCORA UN SERVIZIO SULLE NUOVE DIVISE DELL’UDINESE VISTO CHE SONO GIA’ STATE PRESENTATE ? GRAZIE ROBERTO

  28. ste scrive:

    secondo me la più bella della kappa rimane questa
    http://www.aicfoto.com/ImageMedium.ashx?id=101429

  29. Baronetto di Marca scrive:

    W i sondaggi tra i tifosi per la scelta delle maglie!

  30. Karalis1982 scrive:

    Come detto da tanti di voi.. non male,ma gli adesivi degli sponsor sono inguardabili, toppe di plastica attaccate con il ferro da stiro. Peccato la maglia del Brescia di per se è sempre stata una bella maglia, ma ci vuol poco a rovinarla

  31. Alessio scrive:

    Non sono brutte maglie in generale.

    La realizzazione della seconda non mi convince fino in fondo, aspetto di vederla completa di numeri e nomi rossi per guidicarla per bene.

    Male il giallo sulla prima, l’oro rischia di peggiorare addirittura le cose.

    Bello il punto di blu della quarta, forse la maglia migliore.

  32. unsolocuore scrive:

    Non mi dicono niente. Givova non ha portato grandi novità. Bellissimi i colori bianco con la V rossa ma andava realizzata diversamente a mio avviso. Avrei preferito qualcosa più vintage e meno “plastificato”
    Nel complesso 6-

  33. Luca scrive:

    Ho sempre ammirato la V della casacca del Brescia, mi piace anche l’accostamento dei colori. L’unica pecca è lo sponsor che spacca la V e la maglia bianca senza l’azzurro. Per il resto, mi piace (modelle comprese :D).
    Prima: 8
    Seconda: 5
    Terza: 7
    Quarta: 6

  34. Torto #13 scrive:

    Sono del parere che la maglia del Brescia sia già iconica e riconoscibile semplicemente per la “V” che presente sul petto, altri elementi li giudico e considero inutili. Di conseguenza rimando queste divise per i seguenti motivi:
    • Bordi dorati (o gialli che siano) sono di troppo e appesantiscono;
    • Stesso discorso per i bordi di bordo manica e colletto. Sono già a contrasto con la maglia, che senso ha aggiungere un altro colore?
    • Avrei evitato la Leonessa serigrafata almeno sulla maglia home, passi sulle altre, ma anche questo mi sembra un elemento di troppo. Apprezzo invece la Vittoria Alata sulla maglia bianca.

    Dalla prima volta che ho visto queste maglie ho un dubbio, forse voi di Passione Maglie potete togliermelo: le “V”, soprattutto su maglia bianca e su maglia arancione, riflettono troppo la luce e mi sembrano molto rigide, proprio come lo sponsor “UBI >< Banco di Brescia". Non è che tali "V" sono in "plastilina" e stampate a caldo sulla maglietta, a mo' di sponsor e numeri? Spero di sbagliarmi, ma l'impressione che ho dalle immagini che ho visto è quella.

    • abcde scrive:

      Lo sponsor è in plasticone: è così da anni e sarà così ancora per molto, purtroppo. Spesso se cerchi di comprare una maglia qui a BS, ti vendono lo sponsor a parte, quindi è tutta plastica da attaccare al momento adatto.
      Per quanto riguarda la V, invece, nella presentazione era di plastica applicata, come si vede dalle foto, mentre nella prime partite ufficiali è stata fatta colorando il tessuto. Ennesima prova del fatto che Givova non sa da che parte girarsi, secondo me.
      Ah, una curiosità: durante la prima di campionato (Crotone 1 – 0 Brescia), abbiamo usato la seconda maglia, rossa e bianca. La tanto pubblicizzata Vittoria Alata, non s’è fatta manco vedere sulla maglia. Ditemi voi s’è possibile..

      • Geeno Lateeno scrive:

        La seconda maglia bianca con la V rossa è stra-bella…
        Sono d’accordo su tutto quanto scrive Torto#13 e anche su quanto dice abcde, in particolare sul fatto che come sponsor tecnico ne è stato scelto uno con poche idee e confuse…. vedi maglia diversa da quella presentata. Mah…. siamo ad anni luce dai tempi di Umbro…..

    • DY scrive:

      Givova sembra che lavori ‘bene’ solo col Chievo (direi che al momento è il suo ‘top team’).

      • Ste79 scrive:

        domenica non ha mica indossato la maglia della scorsa stagione?… quello che è successo sabato col Brescia non mi sembra sia stupidaggine

  35. sergius scrive:

    Quando sabato sera ho visto il servizio di Crotone e ho visto il Brescia con quella V rossa ho temuto fosse andata il tilt la mia televisione. Davvero un pugno in un occhio nè più nè meno come la maglia rossa dell’Inter. Le altre sono discrete anche se la V è enorme e gli sponsors puntualmente rovinano tutto impietosamente.

    • DY scrive:

      No, dai, il paragone con la maglia rossa dell’Inter non esiste proprio… soprattutto perché qui la ‘V’ rossa l’hanno scelta gli stessi tifosi delle Rondinelle, con un sondaggio sul sito web del Brescia:
      http://www.passionemaglie.it/2012/02/v-rossa-azzurra-scegli-la-seconda-maglia-del-brescia/

      • sergius scrive:

        Beh, la mia è una considerazione del tutto personale, poi se ai tifosi del Brescia piace quella maglia che con la tradizione del Brescia non ci azzecca niente, sono contento per loro. Capisco pure che ormai le leggi di mercato comportano la totale mancanza di rispetto dei colori tradizionali di un club, che poi sono quelli che si amano tutta la vita per chi è tifoso, ma certe storpiature, per quanto riferite a seconde o terze meglie, non mi sono mai piaciute e mai mi piaceranno.

Vuoi lasciare un commento?

Non perdere l'occasione di dire la tua, scrivi un tuo commento in basso...
e se vuoi un avatar personalizzato, scopri gravatar!

Spunta la casella se vuoi ricevere un avviso quando ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.