fbpx
Maglie Europei 2021

Euro 2020: tutte le maglie del campionato europeo!

La 16ª edizione del campionato europeo di calcio ha preso il via da pochi giorni, un torneo itinerante che per la prima volta si disputa in undici città distinte. Formalmente denominato “Euro 2020“, si gioca nel 2021 a causa del rinvio dovuto alla pandemia.

Le nazionali partecipanti sono 24, sponsorizzate da 6 brand differenti. Comanda Nike con 9 nazionali, seguita sul podio da Adidas (8) e Puma (4). Hummel, Jako e Joma sono presenti con una sola squadra.

Austria (Puma)

La tradizione e il folklore alpino caratterizzano la maglia casalinga dell’Austria, il design infatti riprende i motivi del gilet indossato con la Tracht, il costume tipico austriaco. La maglia away fa parte della tanto discussa collezione di Puma in cui gli stemmi e i simboli assumono un tono minore. Colore nero, scritta “Osterreich” sul petto contornata dalla bandiera nazionale, stemma della OFB appena visibile sullo sfondo.

Belgio (Adidas)

I colori del Belgio, rosso, nero e giallo, sono presenti sulla nuova maglia dei Diavoli Rossi con un motivo grafico formato da varie “pennellate”. In trasferta la divisa è bianca con una fantasia tono su tono e i bordi rossoneri delle maniche in evidenza.

Croazia (Nike)

Gli immancabili scacchi biancorossi, ora in versione extra large, si distinguono sulla maglia della Croazia firmata Nike. Il tradizionale design della maglia croata è presente anche nella divisa away, questa volta di dimensioni minori e nei colori nero e antracite.

Danimarca (Hummel)

Ispirazione agli anni ’80 per le maglie della Danimarca con una novità disegnata sullo sfondo, si tratta dell’onda sonora dei tifosi registrata durante l’esecuzione dell’inno nazionale. La terza maglia, completamente rossa, riprende il particolare design di Hummel del 1986, anno della prima partecipazione al campionato del mondo.

Finlandia (Nike)

Prima storica partecipazione per la Finlandia in una fase finale degli Europei con una maglia che omaggia la bandiera nazionale, seppur con un tono di blu differente. Il blu navy che ricopre quasi per intero la croce è lo stesso utilizzato per la maglia da trasferta.

Francia (Nike)

L’iconico design marinière e una banda rossa sul petto sono le scelte di Nike per i campioni del mondo in carica. In trasferta la maglia è interamente bianca con il tricolore francese sui lati.

Galles (Adidas)

La nazionale guidata da Gareth Bale e Aaron Ramsey si presenta a Euro 2020 con una maglia rossa e un nuovo stemma sul petto. Molto curati i bordi delle maniche con l’alternanza dei colori giallo, rosso, nero e bianco. La divisa away è gialla con finiture verdi.

Germania (Adidas)

La classica maglia bianca della Germania è decorata da sottili pennellate nere che le donano un design a righe orizzontali. Il tricolore tedesco, nero, rosso e oro, è protagonista sui bordi delle maniche, un dettaglio ripreso anche sulla casacca da trasferta interamente nera.

Inghilterra (Nike)

Per l’Inghilterra Nike ha optato per una divisa bianca con girocollo blu decorato da una riga rossa all’interno, uno stile ripreso anche per le saette che scorrono lungo i fianchi. In trasferta spazio al blu royal con una particolare grafica tono su tono e stemma con i tre leoni tinto di rosso.

Italia (Puma)

La nostra nazionale si presenta a Euro 2020 con la maglia azzurra adornata dalla grafica rinascimentale lanciata nel 2019, abbinata a dettagli blu navy. La seconda maglia bianca fa parte della campagna “Only See Great” che ha inaugurato una nuova direzione creativa di Puma. Gli stemmi sono affiancati al centro a sovrastare la scritta “Italia” e il tricolore.

Macedonia del Nord (Jako)

Per l’esordiente Macedonia del Nord del capitano Goran Pandev ci aspettavamo una ventata di novità in vista del debutto a Euro 2020. E così era nei piani della federazione e di Jako, peccato che i tifosi abbiano protestato vivacemente dopo le prime immagini delle nuove divise, criticando apertamente il colore troppo scuro rispetto al più tradizionale rosso. Il risultato? La federazione ha fatto dietrofront e la Macedonia del Nord è stata costretta a usare le vecchie divise presentate ormai nel lontano 2016.

Olanda (Nike)

Un leone che ruggisce disegnato con un pattern geometrico è l’elemento che contraddistingue la maglia dell’Olanda per il ritorno agli Europei. Più sobria invece la divisa away, nera con inserti arancione.

Polonia (Nike)

L’aquila nazionale è sempre ben impressa sulle maglie della Polonia firmate Nike, due lavori tradizionali nei colori bianco e rosso nella speranza di rivivere i fasti degli anni ’70 e ’80.

Portogallo (Nike)

Ad una prima maglia piuttosto classica con un colletto a polo e i colori della bandiera sull’orlo delle maniche, si contrappone una seconda maglia molto estrosa, colore verde acqua con bande orizzontali.

Repubblica Ceca (Puma)

Puma elabora due proposte molto semplici per la Repubblica Ceca. In casa maglia rossa con bordi blu, in trasferta casacca bianca con lo stemma in miniatura sotto la scritta “Czech Republic”.

Russia (Adidas)

La Russia arriva a Euro 2020 con una maglia casalinga modificata subito dopo la presentazione, oggetto della discussione furono i bordi delle maniche poi divenuti bianchi. Il resto della maglia è rosso con la fantasia tono su tono già adottata da Adidas per varie squadre. Bianca con banda rossoblù è invece la divisa away.

Scozia (Adidas)

Tornata a disputare la fase finale di un Europeo dopo 15 anni (mancava da Euro ’96), la Scozia si è presentata con una maglia blu navy arricchita da un pattern a righe orizzontali di tonalità più scura. La seconda maglia è celeste con finiture blu e sullo sfondo un disegno uguale a quello visto sulla maglia away dell’Ajax 2020-2021.

Slovacchia (Nike)

Il disegno raffigurato sulla maglia della Slovacchia rappresenta una sorta di omaggio al paesaggio tipicamente montuoso del Paese. Decisamente più semplice è la maglia da trasferta, bianca con inserti blu e rossi.

Spagna (Adidas)

L’arte che incontra il calcio è il tema scelto per le maglie della Spagna agli Europei. In casa il kit casalingo è composto da sei blocchi di differenti toni di rosso, mentre in trasferta ritroviamo lo sfondo artistico tipico delle divise Adidas nei colori bianco e grigio.

Svezia (Adidas)

Giallo tradizionale per la Svezia con il tipico colletto del template Condivo che ha caratterizzato molte divise Adidas del 2020. Sui bordi delle maniche troviamo una riga blu royal e una gialla a richiamare la bandiera nazionale. In trasferta ecco un’elegante maglia blu navy con pinstripes gialle.

Svizzera (Puma)

Due toni di rosso per la Svizzera targata Puma, la tinta più scura decora le spalle, una parte del colletto e le righe orizzontali presenti sulla parte frontale. La divisa away è bianca con la scritta “Suisse” al centro.

Turchia (Nike)

La Turchia sfoggia due maglie che condividono lo stesso modello con colletto a girocollo e una fascia orizzontale sul petto a contenere la mezzaluna e la stella a cinque punte. Nonostante la maglia bianca sia quella casalinga, a Euro 2020 è la rossa ad essere stata registrata come kit home.

Ucraina (Joma)

Presentate a pochi giorni dall’inizio del torneo, le maglie dell’Ucraina sono state oggetto di un caso diplomatico con la Russia. Sullo sfondo delle divise, infatti, è rappresentata la sagoma del Paese che comprende anche la penisola di Crimea, annessa alla Russia nel 2014 dopo un referendum controverso.

I kit prodotti da Joma hanno visto intervenire anche l’UEFA a causa della scritta “Gloria agli eroi” stampata nel colletto, che abbinata alla frase “Gloria all’Ucraina”, è stata ritenuta uno slogan politico che non può essere utilizzato per regolamento. C’è da sottolineare che in precedenza l’UEFA aveva approvato entrambe le scritte, il divieto è scaturito solo dopo le pressioni della Russia e non è chiaro se la federazione ucraina abbia coperto lo slogan nelle partite sin qui disputate.

 

Ungheria (Adidas)

Dopo gli ottavi di finale raggiunti nel 2016, l’Ungheria è chiamata ad un miracolo sportivo per superare il girone di ferro con Portogallo, Germania e Francia. La nuova maglia prodotta da Adidas è rossa con un motivo tono su tono a strisce orizzontali e inserti bianchi e verdi. I colori della bandiera nazionale sono presenti anche sulla maglia away con il bianco a farla da padrone.

Font Euro 2020

Dopo aver passato in rassegna tutte le maglie degli Europei tocca a voi commentarle e giudicarle. Quali sono le divise che vi hanno colpito di più? E quali le meno riuscite?